News

Mancini: “Icardi ha sbagliato, Kovacic è giovane, i giocatori stanno mettendo tutto..”

mancini icardiE’ un Mancini che si dice contento dell’atteggiamento generale della squadra, rispondendo a chi chiedeva se non fosse ora di usare il bastone con i giocatori. Il problema principale è nel passaggio da tre a due difensori centrali, ma il tecnico si dice convinto della strada intrapresa: squadra alta, possesso palla e su Kovacic ribadisce che deve imparare a giocare più vicino alla porta. Ecco le sue parole in conferenza pre Napoli-Inter:

“L’atteggiamento generale della squadra è quello che deve avere. Non posso abbattermi perchè il risultato è negativo, ma la squadra ha l’atteggiamento che deve avere una grande squadra. Facciamo errori tecnici, di posizionamento e prendiamo gol, ma l’atteggiamento è quello giusto, da squadra vera: avere la palla, cercare di far gol e non conceder occasioni. Poi su altre cose del fine partita.. i giocatori stanno mettendo tutto e devo ringraziarli. si stanno allenando benissimo, son tutti dispiaciuti. Sicuramente Icardi ha sbagliato perchè il tifoso è il primo che ama il giocatore e sono i primi a perdonare se le cose tra tre giorni van bene, i tifosi son così e sono sempre stati vicino alla squadra, le contestazioni vanno accettate”.

“Manca la figura di Moratti? La società mi aiuta, in Inghilterra non esiste il presidente, il direttore sportivo, eppure le squadre vanno avanti. Non c’è bisogno sempre di un nonno, di un padre che ti dice cosa fare, siamo grandi abbastanza per sapere da soli quello che dobbiamo fare. Thohir anche se non è qua ha cercato di fare il possibile perchè avessimo qualcosa in questo mercato qua, dove era difficile. Il club ha lavorato, ci sono cose che sono andate bene, altre meno, pazienza bisogna ripartire dalle cose positive. Io capisco un po’ di calcio quindi vedo quello che potrà fare e quello che sta facendo anche adesso la squadra, ce la stanno mettendo tutta”.

“Turnover col Napoli? Sicuramente ci sarà qualche cambio per mettere qualche giocatore fresco”.

“Se tu hai 4 giocatori offensivi devono anche dare una mano però è una squadra che ha sempre cercato di giocare molto alta, con una mentalità vincente e i risultati arriveranno, possiamo cambiare qualche cosa, ma l’atteggiamento non deve cambiare”.

“Nagatomo sta bene”.

“Icardi? Quello che gli ho detto che non doveva andare sotto la gradinata perchè quando uno è arrabbiato può dire cose che non dovrebbe dire, e capire anche l’amarezza dei tifosi. Icardi è giovane, imparerà, poi se verrà multato credo che la società prenderà dei provvedimenti, non lo so”.

“Il mercato di gennaio è difficile. O tu hai tanti soldi oppure devi fare le cose che puoi fare, abbiamo preso ragazzi giovani che si dovranno ambientare”.

“Svincolati? io credo che il mercato sia finito, non credo che uno svincolato possa darci qualcosa”.

“Sono troppo morbido coi giocatori? Ma non è detto che io vada solo a colpi di carote, i ragazzi stanno facendo un buon lavoro, ma non è vero che non reagiamo, nel secondo tempo la squadra ha reagito, è un momento in cui le cose purtroppo non ci vanno anche bene, ma non possiamo farne un dramma, questo non vuol dire che non sono arrabbiato, io non voglio perdere neanche le partitine”.

“Probabile Brozovic dall’inizio”.

“Fare il manager all’inglese? Tutti quelli che sono qua rimarrebbero sena lavoro, non si può fare, impossibile (ride)”.

“Sapevo ci sarebbero state delle difficoltà, non pensavo che sarei arrivato qua vincendo tutte le partite. Cambiare sistema di gioco dopo due anni non è semplice, prendere una squadra che è abituata a stare indietro, a non dare la possibilità ai difensori di essere in inferiorità, io chiedo una cosa diversa: chiedo ai difensori di accettare l’uno contro uno, questo non vuol dire che l’altra sia sbagliata, è una cosa diversa dal passato. Però cambiando ci possono essere dei problemi che non sono di livello di gioco, perchè la squadra quello che sta facendo son contento”.

“Kovacic involuto? E’ una questione dovuta all’età perchè io da lui voglio molto perchè se lui prende la palla a metà campo e fa sette tocchi per poi non far niente posso metterne un altro. Sicuramente lui ha qualità enormi, può fare sette tocchi vicino all’area di rigore ed essere determinante, ma è chiaro che può avere un momento di difficoltà”.

“Nagatomo ha cambiato un pezzo in Giappone, ne hanno messo un altro e sta bene”. (ride)

“Santon sta abbastanza bene, ha fatto una sola partita nell’ultimo mese. Viene a Napoli, sarà in panchina poi vediamo.

“Puscas ha delle qualità, è giovane, potrà esserci utile”.

 

 

Tags: , , , , ,