Editoriali / Top

Le partite dell’Inter con e senza Sneijder

Ma è davvero possibile? Circolano delle statistiche, l’Inter senza Sneijder va meglio dell’Inter con Sneijder. Il dato si era già proposto ai tempi di Ranieri, quando l’Inter fece sette vittorie consecutive senza l’asso olandese. Ed al suo ritorno a Lecce iniziò una striscia interminabile di sconfitte. Ora l’inizio di stagione a singhiozzo, la trasferta a Verona col Chievo, giorno del varo del nuovo modulo, Sneijder in campo nei primi minuti, Inter in severa difficoltà, infortunio all’olandese verso la mezz’ora, in campo Cassano e vittoria per 2-0 che dà il via a sei vittorie consecutive, mentre il nostro si cura negli States. In realtà la statistica non regge a tal punto, perchè non si può sapere cosa avrebbe fatto l’Inter con Sneijder in campo, magari avrebbe vinto ancora più nettamente facendo ancora meglio di così. Si può invece dire che con l’arrivo di Cassano l’olandese non è più la stella indiscussa della squadra. Cassano ha più fantasia, più soluzioni, più visione di gioco, migliori tempi ed è diventato anche goleador.  Sneijder al suo rientro potrebbe trovare una nuova collocazione come interno di centrocampo, ruolo già avuto quando era all’Ajax, ma sicuramente deve sacrificarsi di più per la squadra.

Tags: