Calciomercato

Formazione Inter 2016/17, ecco le idee di Mancini

thohir mancini 3Un big d’esperienza internazionale per ogni reparto e poi altri tre colpi per fare il salto di qualità e lottare per lo scudetto. Un centrocampo completamente rivoluzionato e sei nomi nuovi in tutto. Questo è quello che ha in mente Mancini per la prossima stagione, alla luce dell’esperienza di quest’anno, quando la squadra è apparsa a tratti fragile, anche per la giovane età media, e troppo debole a centrocampo. Al momento ci sono già delle idee, ma tutto dipenderà dalla qualificazione in Champions, condizione essenziale per convincere alcuni big a venire a Milano e non da meno per incamerare quei 50 milioni per fare il mercato. Altrimenti un ridimensionamento sarà inevitabile. Ma ecco i nomi: Terry per la difesa, Tourè per il centrocampo e Lavezzi per l’attacco sono i big. E poi Bruno Peres, Soriano e Banega. Terry è in scadenza di contratto e ha già manifestato l’intenzione di lasciare il Chelsea. Mancini dovrà ricorrere a tutte le sue arti di convincimento, perchè le sirene cinesi si sono già fatte sentire con il capitano del Chelsea e possono mettere sul piatto cifre da capogiro. Mancini dalla sua può proporre una sfida più stimolante in un campionato più competitivo, confidando che Terry possa rimandare di un anno o due la ricca “pensione” nel paese del dragone. Stesso discorso per Lavezzi, anche lui in scadenza e anche lui tentato dalla Cina. (Continua sott0)

Per quanto riguarda Yaya Tourè si tratterebbe di un secondo tentativo dopo l’anno scorso, l’ivoriano è in scadenza nel 2017 e servirebbero 15 milioni per portarlo a casa. Sarà la volta buona? Creata una spina dorsale d’esperienza, arriverebbero poi due elementi per dare più qualità al centrocampo: Banega dal Siviglia, in scadenza a giugno e che potrebbe essere annunciato già nei prossimi giorni, e Soriano dalla Sampdoria, per il quale servirebbero 10-12 milioni. Infine le corsie esterne, Bruno Peres del Torino è il preferito, anche se costa almeno 15 milioni e ci sarà da battere una folta concorrenza. Un mercato quindi da 40-50 milioni, la cifra che arriverebbe dalla Champions, ma che potrebbe essere finanziato anche con la cessione di Brozovic, che ha già ricevuto offerte da 25 milioni dalla Premier, che potrebbero salire nei prossimi mesi. La mancata qualificazione in Champions invece aprirebbe scenari più cupi, il grande sacrificato potrebbe essere Icardi, il quale ha già offerte dai 40 milioni in sù, e lo stesso Mancini potrebbe lasciare. Ad ogni modo, ecco quale potrebbe essere la formazione dell’Inter per la prossima stagione:

Handanovic; Bruno Peres, Miranda, Terry, Telles; Soriano, Banega, Tourè; Lavezzi, Icardi, Eder.

Tags: , , , , , , , , ,