News

Palacio: “Rinnovo tra 10 giorni”, tutte le dichiarazioni postpartita

BUON COMPLEANNO INTER

Importante novità al termine della partita, Palacio annuncia il rinnovo con l’Inter, presumibilmente fino al 2016. Ecco tutte le dichiarazioni dopo Inter-Torino riportate da Inter.it

PALACIO “Abbiamo fatto tutti una grande partita, meritavamo la vittoria. Il campionato è ancora lungo mancano tante partite, meglio pensare partita dopo partita. Il periodo difficile è passato, dobbiamo continuare così e cercare di vincere la prossima lavorando bene in settimana”, così Rodrigo Palacio ai microfoni di Sky Sport subito dopo il fischio finale di Inter-Torino.

“In attacco mi trovo bene con Icardi, ma con tutti in generale, anche con Diego per dirne un altro. Per il rinnovo del contratto siamo vicini, tra dieci giorni firmeremo.”

 

MAZZARRI “L’unico neo di oggi è, come si è visto nel finale, è non aver chiuso la partita. Bisogna essere più convinti, più cattivi, non pensare mai di essere sull’uno a zero. In parte l’abbiamo fatto, ma a volte un pizzico di sfortuna nell’ultimo passaggio non ci ha aiutati. Dovevamo cercare di chiuderla perchè un episodio ti può costare i tre punti” così Walter Mazzarri ai microfoni di Sky Sport al termine di Inter-Torino.

“Voglio fare i complimenti ad Andreolli per come è entrato in campo, si allena molto bene, questo per me è fondamentale. Tenere i giocatori sulla corda è un principio fondamentale, faccio i complimenti anche ai miei collaboratori”.

mazzarri inter-toro“Rolando sta facendo qualcosa di straordinario quest’anno, io l’ho voluto perchè lo conoscevo, si è meritato questa continuità. Sta crescendo di partita in partita, oggi ha giocato a sinistra, poi si è spostato al centro, ha dovuto fronteggiare Cerci, un cliente difficilissimo: non era facile, si è comportato da grandissimo giocatore”.

“In cosa deve migliorare Icardi? Lui è un talento con delle doti e un ruolo ben definito, essendo stato tanto fermo non può essere al top a causa dell’infortunio, ho cercato di tenerlo in campo il più possibile, ma quando sarà al cento per cento sarà molto utile come già abbiamo visto in queste partite in cui gli ho dato fiducia.
Vedere Guarin e Palacio che tornano per recuperare quando gli altri partono in contropiede mi fa dire che è l’atteggiamento giusto, Sarebbe stato brutto prendere gol in contropiede dopo che ci avevamo messo un po’ a sbloccarla. E’ giusto così, devono farlo tutti. Quando si vince si sta bene tutta la settimana”.

“E’ presto per pensare alla difesa del prossimo anno. Andrea Ranocchia si è allenato con cattiveria dopo la chiusura del mercato, oggi ha giocato novanta minuti, oggi contro Immobile è stato eccezionale. Vedremo cosa sarà l’anno prossimo, dovremo considerare dove saremo arrivati quest’anno, in che posizione, il numero dei giocatori della rosa si valuta anche in base a quello”.

“Bisognava essere bravi nel recupero immediato della palla per provare ad arginare i loro contropiedi, Cerci e Immobile erano due giocatori non facili da arginare”.

cambiasso inter-toroCAMBIASSO “Ringrazio per i complimenti, ma oggi per noi era una partita difficile, abbiamo fatto tutto bene, potevamo magari ottenere un risultato migliore, ma così abbiamo dimostrato di saper soffrire insieme. L’Inter ha sempre avuto in mano il gioco, non siamo riusciti ad aumentare il vantaggio per qualche errore e qualche imprecisione” così Esteban Cambiasso ai microfoni di Inter Channel dopo la partita contro il Torino.

“Non ho guardato la classifica, non credo sia il caso di farlo. Qualsiasi cosa ci dica, non sono indicazioni tuili per la prossima partita. L’Inter non può affrontare una gara diversamente da un altra a seconda della classifica. Abbiamo squadre davanti e dietro, non possiamo fare calcoli”.

“Mi aspettavo questo atteggiamento del Torino, era quello che volevamo, se non sono riusciti a fare quello che volevano il merito è stato tutto dell’Inter. Loro escono sempre bene anche col portiere, salgono così, noi eravamo sempre in pressing con gli attaccanti”.

“Avere giocatori di qualità e tutti disponibili ti dà la possibilità di avere più varianti. Dà delle soluzioni in più e sono problemi ulteriori per chi difende. Avere Mauro in campo ha cambiato la situazione tattica rispetto a quando giocava Rodrigo unica punta”.

“La gente era venuta con l’idea di festeggiare il nostro compleanno con una vittoria, possiamo dire di aver passato un compleanno sereno”.

 

andreolli inter-toroANDREOLLI “Grazie per gli elogi, cercherò sempre di fare al meglio il mio lavoro, soprattutto quando non si gioca. Sono sempre lì ad allenarmi e a fare quello che so fare al meglio possibile, nel calcio c’è sempre bisogno di tutti, il tuo momento può venire quando meno te lo aspetti”, così Marco Andreolli ai microfoni di Inter Channel dopo Inter-Torino.

“Spero di metter in difficoltà il mister e poter avere più spazio da qui in avanti. Quando sei fuori per tanto tempo non è mai semplice. Fa piacere una vittoria del genere, questi tre punti ci permettono di avvicinarci a chi ci sta davanti, ma ci sono ancora tante partite da qui alla fine, dobbiamo pensare di gara in gara, mettere sul campo quello che prepariamo in settimana e fare di tutto per portare a casa i tre punti”.

 

HANDANOVIC “Complimenti a tutti per la vittoria, le cosiddette squadre piccole sono difficilissime da affrontare. La squadra di Ventura sfrutta molto i contropiedi, per questo mi sono alzato qualche volta per accorciargli lo spazio e poter intervenire nelle uscite” così Samir Handanovic ai microfoni di Inter Channel nel posto partita di Inter-Torino.

In chiusura, una battuta sul gol di Palacio: “Se il gol di Rodrigo era voluto? A me ha detto che voleva segnare!” (sorride, ndr)

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,