Mondo Inter

Netto striscione di contestazione e solo 2000 tifosi presenti

contestazione-cn-8-dicembre-2016

Che la situazione sia triste lo si sapeva e non si poteva certo pretendere che la gente si riversasse allo stadio in questa serata fredda, umida e nebbiosa. E così è stato, gli ultras hanno deciso di disertare i gradoni di San Siro lasciando vuoto il loro settore, ma contornandolo di un netto striscione di condanna dei giocatori: “Quattro sconfitte in cinque partite, questo è quello che vi meritate per il vostro impegno indecoroso: Vergognatevi!” Il resto del pubblico si è concentrato al primo anello rosso e arancio, mentre i 2000 tifosi dello Sparta Praga si appollaiavano rumorosi al terzo anello. Chiusi tutti gli altri settori. La società ha comunicato la presenza di quasi quindicimila spettatori, ma appunto non ve ne erano più di 4000, la metà praghesi. I pochi applausi degli eroici presenti sono andati tutti a Pinamonti, mentre Steven Zhang si guardava intorno spaesato, accompagnato dal vicepresidente Zanetti. Insomma, vittoria, esordio di Pinamonti e Bakayoko a parte, una serata da archiviare in fretta.