Pagelle

Le pagelle di Inter-Fiorentina 4-2

banega-icardiHandanovic 6,5 Peccato per come si fa ingannare dal tiro di Ilicic, sporca una bella partita iniziata bene con due uscite decisive a corpo morto e un grande tuffo su una bellissima punizione dello stesso Ilicic.

D’ambrosio 6 Partita di lotta, sopratutto nel primo tempo, anche se si fa un po’ portare a spasso da Bernardeschi.

Ranocchia 6,5 Prova pienamente dignitosa, bravo a tartassare Kalinic evitando però di prendere il giallo riuscendo a limitare l’irruenza.

Miranda 6 Non il miglior Miranda, soffre nella fase iniziale e subisce un tunnel imbarazzante da Valero in area, poi si riprende.

Ansaldi 6,5 Gran duetto con Perisic nel primo tempo, si vede meno nella ripresa.

Kondogbia 6 Ilicic gli sguscia via un po’ troppo facilmente, ma con lui in campo la squadra era più equilibrata.

Brozovic 6,5 Ha il merito di aprire le marcature e gioca un gran duello a centrocampo con Valero, nella ripresa gioca più arretrato incappando in qualche errore dei suoi.

Candreva 7 Importantissimo in fase di copertura, quando D’ambrosio si accentra per seguire Bernardeschi è lui a presidiare la fascia, anche se ha qualche colpa sul gol di Kalinic. In avanti trova il gol ed è costantemente pericoloso.

Banega 7 Finalmente trova l’intensità giusta, quando esce la qualità in campo scende tantissimo.

Perisic 6,5 Oppone un diniego alla goleada fallendo la palla del 4-0, annichilisce Salcedo con il suo pressing, ma è anche il più impreciso degli attaccanti, ma c’è il suo zampino in tre gol su quattro.

Icardi 7,5 Attaccante totale, allo stato attuale è indiscutibile, mette a sedere Rodriguez con una sterzata, poi Astori con una doppia finta di corpo e anticipa il diagonale per un gol capolavoro. Procura un rosso, pressa, smista passaggi e chiude la partita.

Joao Mario 6 Parte bene anche se toglie qualche equilibrio alla squadra, poi un suo pressing a vuoto innesca il secondo gol viola, si mangia un gol clamoroso e finisce sotto tono.

Melo sv

Eder sv