Editoriali

Disastro a Firenze, un primo commento a caldo

E’ tornata l’Inter di De Boer, no, quella di Pioli, ma forse invece sono ritornati giocatori insufficienti, sfasati, sbandati. Certo che questa squadra non può giocare con due in mezzo al campo e poi si trova una difesa da obbrobrio, imbarazzante, assurda, come peraltro quella della Fiorentina. Allora chiediamoci se la colpa va tutta a Pioli, comunque anche lui ingiustificabile, visto che ci troviamo con due punti in cinque partite. Da pensare allora che a qualcuno l’Europa League non interessa, specie se da giocare  troppo presto in estate. Qualcuno ha smesso di giocare dal pareggio di Torino e raccattiamo 18 gol in otto partite e tante umiliazioni. Anche stavolta non vediamo personalità, un leader in campo, soprattutto un vero capo che diriga la Società.