Settimana caldissima sull’asse Turchia-Milano

alex_tellesSarà una settimana intensa quella che si apre domani per l’Inter. Amichevoli in giro per il mondo, allenamenti e tanto mercato. Domani l’Inter scenderà in campo a Guangzhou alle 14 italiane contro la squadra più prestigiosa del mondo, il Real Madrid. Intanto a Milano arriverà Jovetic, che sosterrà le visite mediche nella giornata di martedì. Il rientro a Milano della squadra è previsto per mercoledì, poi ci sarà la presentazione di Jovetic e nel fine settimana, proprio mentre la squadra partirà per la Turchia, dovrebbe esserci il doppio scambio Nagatomo-Melo e Medel-Telles. Ecco il “programma”:

Lunedì 27: h 14 Inter-Real Madrid

Arrivo di Jovetic a Milano.

Martedì 28: Visite mediche per Jovetic.

Partenza della squadra dalla Cina.

Mercoledì 29: 7.40 Arrivo a Malpensa della squadra.

giovedì 30: Presentazione ufficiale di Jovetic (?).

Venerdì 31: Arrivo di Felipe Melo a Milano, cessione di Nagatomo al Galatasaray.

Sabato 1: Cessione di Medel al Galatasaray, arrivo di Alex Telles.

Partenza della squadra per la Turchia.

Domenica 2: Galatasaray-Inter.

 

 

1 thought on “Settimana caldissima sull’asse Turchia-Milano

  1. Questa storia di Felipe Melo rimane un mistero. Medel non mi fa impazzire ma è sicuramente meglio di quella pippa di Melo che sarà il nuovo Vampeta. Che cosa viene a fare all’inter? A prendere il posto a Kovacic? Ma stiamo scherzando? Non abbiamo neanche le coppe europee e andiamo a prendere un giocatore scarso e con enormi problemi caratteriali!
    Mancini in certe cose è bravo, ma non bisogna ascoltarlo sempre… Al City ha fatto prendere Balotelli, Nastasic e ha regalato Savic alla Fiorentina…abbiamo visto adesso che fine ha fatto Nastasic mentre Savic è stato preso dall’Atletico Madrid a suon di milioni!
    Jovetic mi piace ma non dobbiamo farlo passare come un fenomeno… Al City ha fallito miseramente!
    Comunque si va sempre più delineando la prossima inter…Jovetic è una seconda punta, le poche volte che ha giocato al City, Pellegrini lo ha sempre schierato dietro Aguero o Dzeko, mai sull’esterno dove preferiva schierare Silva e Navas. Con Jovetic va in soffitta l’ipotesi 4-2-3-1. L’inter giocherà come l’anno scorso a rombo (sempre più al centro del progetto Hernanes) con Jovetic o Palacio e Icardi davanti.
    Se dovesse arrivare Perisic si potrebbe proporre anche un 4-3-3 ma sempre adattando qualcuno come punta esterna.

Lascia un commento