News

Mancini: “Io al Psg? Bufala. Non abbiamo speso 100 milioni, l’Inter attuale è da quarto posto, ma la base per migliorare c’è”

mancini preoccupato

Mancini smentisce un suo possibile passaggio al Psg, “il loro allenatore ha appena vinto il campionato, come minimo questa è una bufala”, spiega il tecnico nella consueta conferenza prepartita alla vigilia di Inter-Empoli (h18). Si parla quasi nulla della partita (“dobbiamo centrare il quarto posto per poi permettere a qualche ragazzo della primavera di esordire nell’ultima a Sassuolo”), ma si fa un bilancio della stagione. Mancini ribadisce che, “l’Inter vera è questa, quella che è arrivata quarta, abbiamo illuso stando in testa per venti giornate, ma i valori sono questi, certo se eravamo in testa potevamo fare qualcosa di più nel girone di ritorno, ma vuol dire anche che non siamo da buttare. Rispetto all’anno scorso ci sono le basi e dei punti fermi per poter migliorare il quarto posto l’anno prossimo”. Mancini poi ci tiene a precisare che, “molti non capiscono che l’anno scorso non abbiamo solo comprato nove giocatori, ne abbiamo venduti parecchi che non volevamo vendere, ma per esigenze di bilancio abbiamo dovuto vendere. Ricordo che abbiamo chiuso il mercato in attivo, non con un passivo di 100 milioni”. Il tecnico cinquantenne poi spiega che bisogna migliorare da tutti i punti di vista, “non è solo un problema di testa, bisogna migliorare anche sul piano tecnico e del gioco”. All’anno prossimo, verrebbe da dire, ma c’è ancora un quarto posto da centrare.