Mancini: “Io al Psg? Bufala. Non abbiamo speso 100 milioni, l’Inter attuale è da quarto posto, ma la base per migliorare c’è”

mancini preoccupato

Mancini smentisce un suo possibile passaggio al Psg, “il loro allenatore ha appena vinto il campionato, come minimo questa è una bufala”, spiega il tecnico nella consueta conferenza prepartita alla vigilia di Inter-Empoli (h18). Si parla quasi nulla della partita (“dobbiamo centrare il quarto posto per poi permettere a qualche ragazzo della primavera di esordire nell’ultima a Sassuolo”), ma si fa un bilancio della stagione. Mancini ribadisce che, “l’Inter vera è questa, quella che è arrivata quarta, abbiamo illuso stando in testa per venti giornate, ma i valori sono questi, certo se eravamo in testa potevamo fare qualcosa di più nel girone di ritorno, ma vuol dire anche che non siamo da buttare. Rispetto all’anno scorso ci sono le basi e dei punti fermi per poter migliorare il quarto posto l’anno prossimo”. Mancini poi ci tiene a precisare che, “molti non capiscono che l’anno scorso non abbiamo solo comprato nove giocatori, ne abbiamo venduti parecchi che non volevamo vendere, ma per esigenze di bilancio abbiamo dovuto vendere. Ricordo che abbiamo chiuso il mercato in attivo, non con un passivo di 100 milioni”. Il tecnico cinquantenne poi spiega che bisogna migliorare da tutti i punti di vista, “non è solo un problema di testa, bisogna migliorare anche sul piano tecnico e del gioco”. All’anno prossimo, verrebbe da dire, ma c’è ancora un quarto posto da centrare.

3 thoughts on “Mancini: “Io al Psg? Bufala. Non abbiamo speso 100 milioni, l’Inter attuale è da quarto posto, ma la base per migliorare c’è”

  1. Hanno venduto di tutto per fargli la squadra, pure dei primavera. Ha preso la squadra in Uefa, è arrivato ottavo, e l’ha riportata in Uefa. Un flop da manuale questo. Noi lo avevamo lanciato, chi è lui per dover salvare noi? neanche Guardiola se l’è fatto comprare il Barca, è stato lanciato. Neanche Ancelotti si era fatto comprare il Milan era, stato lanciato. È il club che conta… Non stiamo contando poco. E non siano abbastanza ricchi per permetterci questo. Altro da dire non trovo…

  2. Però trascuriamo il fatto che l’Inter di mazzarri in due estati ha costruito zero,con mancio abbiamo una base! Si sono rinforzate tutte le altre squadre….poi se c’è il tifoso che pensa che con l’auto finanziamento si possa vincere…va bene e diamo la colpa a mancini che con jovetic( pippa assoluta da vendere) non faccia arrivare la squadra allo stesso punto di quella di un tale higuain

    1. In conferenza Mancini ha ammesso che erano partiti per vincere lo scudetto.. Cosa che ho semore creduto e che lui stesso aveva detto l’anno scorso. Un giornalista in conferenza gli ha chiesto: “Sicuramente tu e Thohir vi parlate, come valuta LUI la stagione? è soddisfatto?”.. Qui non poteva fare strategia, come coi tifosi, e ha dovuto dire la verità. Questa: ” Eravamo partiti per vincere… ” In effetti puntare alla Champions non ha molto senso, perché è difficile arrivarci senza puntare alla scudetto… È come cercare di colpire la traversa! Se punti al terzo posto e arrivi terzo sei un mago… Poi nessuno ti dà carta bianca per puntare allo scudetto con un altro.. Ecco . Con Mazzarri (che io proprio non sopporto) non c’erano queste ambizioni… Comunque io avevo deciso di smettere di prendermela coi giocatori perché stavano diventando troppi, ora smetto anche di criticare gli allenatori.. Se non ce la fanno mai stanno pasticciando quelli in giacca e cravatta..

Lascia un commento