Lettere a CalcioInter

Lettere a CalcioInter, un bilancio stagionale

Nuovo appuntamento con la rubrica Lettere a Calciointer, il nostro affezionato Enrico ci fa un bilancio stagionale, con un’apppassionata difesa di De Boer, la bocciatura di Pioli e un aspetto sul quale io condivido molto: L’anno prossimo bisognerà giocare con due punte, Icardi è troppo solo e a sua volta non riesce a fare reparto da solo, un 3-4-1-2 o 4-3-1-2 sarebbe il modulo ideale se si è deciso di mettere l’attuale capitano al centro del progetto. Ma ecco la lettera di Enrico, scriveteci all’indirizzo Francesco@calciointer.net

 

Ciao a tutti, la delusione è ancora tanta dopo un derby pareggiato (praticamente perso) in quel modo! Anche se sinceramente mi rimane dentro un pizzico di sollievo… Dopo i cambi folli di Pioli, al gol di Romagnoli ho pensato “è scritto, questi pareggiano!” Chissà com’era contento Zhang… farsi rimontare 2 gol dal disastrato Milan del semi sconosciuto broker cinese Yonghong Li!! Qualche mese fa parlai di Pioli buon allenatore… devo rettificare. Buon allenatore per squadre da metà classifica, mediocre per squadre come l’inter! Sollievo perchè sinceramente pensare a Pioli sulla panchina dell’inter la prossima stagione mi faceva venire il latte alle ginocchia… E’ un tecnico dall’encefalogramma piatto! Mai un guizzo, nessun picco, stabile nella sua mediocrità… sia in panchina che in conferenza stampa! Insomma, una noia mortale!!

Sento i soliti pessimisti cosmici dire che ci vorranno anni x tornare a vincere…Non è così! Io credo molto in Suning e nelle sue ambizioni! Però, parliamoci chiaro, questa estate bisogna fare una rivoluzione dirigenziale e tecnica! Via Ausilio perchè di danni ne sta facendo troppi! Anche dalle ultime dichiarazioni si capisce che ha perso il controllo della situazione e poi penso che pagherà la scelta Pioli (anche se lo stanno accusando della campagna acquisti…i 30 milioni di Gabigol mica si possono imputare ad Ausilio!)
La stagione è iniziata male e si è chiusa con l’esonero di De Boer che, a prescindere da una campagna stampa indecente volta a screditarlo e farlo passare x imbecille, era un tecnico di personalità che aveva capito alcune cose della squadra… giocatori viziati, egoisti, con poca voglia di fare gruppo e lottare! Una dirigenza seria lo avrebbe tutelato e protetto, invece han pensato bene di fargli una guerra interna vergognosa x cacciarlo il prima possibile e mettere il loro pupillo Pioli… abbiamo visto! La migliore partita dell’inter di quest’anno rimane inter-juve 2-1 con De Boer!
Pensiamo alla prossima stagione… serve un direttore sportivo di personalità, potrebbe essere Sabatini! Un ritorno di Oriali sarebbe gradito… La squadra: faccio prima a dire chi confermerei.. Handanovic, D’Ambrosio, Medel, Miranda, Joao Mario, Gagliardini, Candreva, Perisic e Icardi! Tutti gli altri sono da impacchettare e spedire senza troppi rimpianti.. con alcuni di questi come Brozovic, Banega e Kondogbia si può anche riuscire a raggranellare qualcosa!
Per quelli in entrata abbiamo parecchi mesi x sognare e sbizzarrirci… De Vrij meglio di Manolas, Rodriguez come esterno sinistro, Verratti a centrocampo e Aguero o Griezmann in attacco (la prossima stagione dobbiamo giocare con 2 punte, Icardi è migliorato ma è troppo solo in area, non fa reparto e non fa rifiatare la squadra, serve maggiore potenza di fuoco in avanti).
Allenatore: No Conte! Il Cholo Simeone, altrimenti mi piacerebbe Jardim del Monaco (magari con Mbappè)
Scusate se mi sono dilungato un pò troppo, ma come molti, sono già proiettato alla prossima stagione!!
Vi leggo sempre, competenti e mai banali, continuate così!
Enrico Timetraveler