Pagelle

Le pagelle di Milan-Inter 1-0

Handanovic 6,5 Ottima parata su Suso nel primo tempo, smanaccia ripetutamente sui cross nella ripresa, a volte forse poteva trattenerla, può poco sul gol.

Cancelo 6 Fatica a trovare la posizione in campo nella prima parte di gara, poi gioca una partita ordinaria, con qualche spunto molto interessante. C’è qualità.

Ranocchia 6,5 La parte del leone la fa Skriniar, lui si fa trovare pronto buttando palla in tribuna all’occorrenza a facendo valere l’altezza sui cross.

Skriniar 7 Non convince solo nell’azione del gol, per il resto gioca una partita perfetta, un muro anche davanti all’area quando Spalletti gli toglie la copertura Gagliardini.

Nagatomo 6,5 Si vede poco in avanti, ma serve l’accortezza con Suso nei paraggi, Gattuso lo punta come punto debole, ma i tempi sono cambiati, ora il giapponese è esperto e affidabile. Concede qualcosa solo nell’azione del gol.

Vecino 7 Si vede poco nei primi venti minuti, poi cresce in personalità e cuore, tutte le azioni pericolose (poche a dire il vero) partono dai suoi piedi. Interessanti anche alcuni lanci, oltre ovviamente alle sortite palla al piede.

Gagliardini 6 Subissato di critiche per gli errori tecnici, in realtà è fondamentale per gli equilibri tattici, quando mette il pulmann davanti all’area non si passa, tolto lui salta tutto e per il Milan sono praterie.

Candreva 5,5 Difficile criticare uno che da mesi corre avanti e indietro come un forsennato, ma proprio perchè è spremuto poi perde lucidità e rallenta in zona area sbagliando tutti i cross.

Joao Mario 4 Joao ballerina non sembra trovare la mattonella giusta, finchè nella ripresa sembra prendere il ritmo giusto e s’inserisce tre volte in area, peccato che fallisca un gol da due metri! Non è il primo che gli vediamo sbagliare da quella posizione.

Perisic 4 Un vero e proprio caso, sicuramente è crollato fisicamente, ma non c’è solo quello, quali le cause di questo intristimento?

Icardi 5 Primo tempo aspettando palloni in area, poi nella ripresa e nei supplementari decide di uscire offrendo qualche sponda, ma si vede poco.

Borja Valero 5,5 Spalletti lo inserisce e finalmente sembra riportarlo in posizione avanzata, e invece no, passano pochi minuti e si ritrova a fare il mediano, in serio imbarazzo sia come interditore sia come play maker.

Brozovic 4 Juventus, Pordenone, Udinese, Sassuolo, Milan, una pentalogìa di orrori. Bastano o deve ancora giocare?

Eder sv