Vox Populi

Vox populi: Spalletti, meno filosofia e più calcio

All’inizio derby della paura, ma poi… dove è finita l’Inter? Meglio far parlare i tifosi dell’Inter! E aumentano in modo considerevole le critiche a Spalletti. Fine di un rapporto?

Qui i vari commenti tratti dai tifosi e riportati da Eurosport.it + Gazzetta.it + Sport mediaset.it

“Inter mediocre con un Joao Mario scandaloso sotto porta ma penso che se fosse passata ne avrebbe presi 4 dalla lazio.

il pelato [Spalletti] anche quest’anno vince il prox che poi non ha mai vinto nulla, perdente e pure sopravalutato da stampa e addetti ai lavori.

Su Spalletti: J.mario e Brozovic scelte sbagliate dall’inizio sfortuna si ma non si va da nessuna parte sei riuscito a resuscitare anche il Milan dopo la partita con il Pordenone. Avendo sbagliato Spalletti la formazione e crisi psicologica e se aggiungi quella fisica ci saranno altre sconfitte iniziando da sabato con la Lazio.

Spalletti via. Subito! a vedere il derby stasera la semifinale la meritava il Pordenone senza dubbio.
Si accettano scommesse sul sostituto di Spalletti.

Spalletti sembra un filosofo…… peccato che serve uno che ne capisca di calcio e dinamiche di calcio

Non è possibile! abbiamo resuscitato il Milan più scarso della storia, SPALLETTI sveglia!! altra annata buttata, complimenti sfaticati.

Spalletti allucinante. Se invece di camminare avanti e indietro fissando i propri piedi guardasse la partita si accorgerebbe che Joao Mario in campo per 70 minuti è un insulto alle regole e alla storia di questo sport.

E Spalletti guarda le margherite… crisi senza fine… altre 3 sconfitte in arrivo.
D’altronde i giocatori già sono senza attributi da anni, poi prendono allenatori che pensano di essere filosofi anzichè delle macchine da guerra… basta guardare gli sguardi in campo per notare la totale assenza di grinta.

Vai Spalletti, pronto per essere pagato per stare a casa!
Avanti il prossimo guerriero

Spalletti ci sta prendendo gusto a giocare un altro sport…

Brozovic è l’anticalcio finchè giochiamo con uno così non ci sarà niente da fare. Comunque stasera due squadre al limite della decenza sportiva.

Non solo.. Perisic che spinge il passeggino, Icardi che tocca tre palloni a partita, Candreva che crossa nell’antimateria, e Gagliardini che pare Kondogbia.

Ufficialmente la parola crisi entra nell’entourage nerazzurro. Prestazione ancora una volta indecorosa. Di questo passo il 4 posto diventa una chimera. Da rivedere qualche certezza. Tutti ora sono in discussione.

Ci serve seriamente un trequartista, Joao e Bronzovic scandalosi, fisicamente reggiamo a stento i 90’…bravi cancelo e nagatomo ma se perisic non si riprende per il quarto posto si fa dura…CHINA SPENDETE QUALCHE SOLDO.

Corriamo solo un tempo. Anzi per 30 minuti. Nel secondo tempo il Milan correva molto di più e si è visto.. Vediamo se riusciamo nell’impresa di perdere pure con la Lazio.

Inter senza gioco, ma questo lo sapevamo da tempo visto che anche quando vinceva a parte qualche eccezione si vedeva solo a tratti. Ora manca anche la grinta e la forma fisica e forse anche psicologica, per cui le carenze sono venute tutte di nuovo alla luce.
Joao Mario è inutile e anche dannoso, Gagliardini è inguardabile, perché sbaglia tutto.
poche scuse….oggi ha vinto la squadra che ci ha messo qualcosa in più per portare a casa l’opportunità di giocarsi una semifinale. Siamo lenti e prevedibili. Joao Mario irritante. Perisic poco incisivo. Gagliardini inguardabile. Icardi non pervenuto. Squadra fragile psicologicamente”