Le pagelle di Inter-Wolfsburg 1-2

guarin wolfsburgCarrizo 5,5 Inizia con un grande intervento a tu per tu con Dost, poi la solita uscita a vuoto e non riesce ad opporsi ai due gol.

Campagnaro 4 Poco propositivo in avanti, ma non garantisce nemmeno la solidità dietro come in altre circostanze, anzi è proprio in fase difensiva che è un colabrodo.

Ranocchia 5,5 Colpe molto relative sui gol rispetto ai compagni di reparto, per il resto non commette errori.

Jesus 3 L’ultima buona partita risale a novembre, era il derby d’andata, da allora una serie raccapricciante di regali agli attaccanti avversari.

ranocchia wolfsburgSanton 5,5 Parte bene, poi finisce nel gorgo anche lui.

Guarin 5 Anche lui buon inizio, poi non ne azzecca più una.

Medel 5,5 I contropiedi del Wolfsburg sono dolori per lui, un paio li propizia lui perdendo palla.

Hernanes 5,5 Giocatore soppravalutato, non più che discreto e molto estetico, si sveglia solo nel finale.

Palacio 7 L’unico applaudito da San Siro, anche oggi un gol lo fa, insieme ad un volume di gioco infaticabile.

icardi tiro wolfsburgKovacic 4 Più anarchico di Guarin.

Icardi 5,5 Non sfrutta i pochi palloni buoni.

Kuzmanovic 5 Non da Inter.

D’ambrosio 6 Porta un po’ di vivacità nel finale.

 

 

11 thoughts on “Le pagelle di Inter-Wolfsburg 1-2

  1. Questa è una squadra senza anima, che ha le idee confuse come il suo allenatore. Anche oggi ha buttato via il primo tempo schierando un’improponibile 4-4-2 con Hernanes e Kovacic fuori ruolo messi sugli esterni (da dove l’avrà presa questa brillante idea??). Il Wolfsburg si è dimostrato più squadra, Mancini l’ha buttata via all’andata con Carrizo. Oggi, a parte i soliti proclami e la solita propaganda sulle rimonte storiche (in una c’era Matthaus e in quell’altra c’era Ronaldo), le possibilità di passare il turno erano molto scarse visto lo stato confusionale in cui versa la squadra.
    Faccio una domanda: se al posto di Roberto Mancini sulla panchina dell’inter ci fosse (faccio un nome a caso) Edi Reja, cosa avremmo detto dopo questi mesi in cui l’allenatore non è riuscito a trovare il bandolo della matassa di questa squadra con continui cambi di giocatori e di modulo e non riuscendo a dare neanche un’impostazione difensiva adeguata??
    Ve lo dico io, ne avremmo chiesto la testa come abbiamo fatto con Mazzarri… non facciamoci condizionare dall’allure di Mancini e dai fasti del passato. Se deve allenare in questo modo è meglio che vada a schiarirsi le idee da qualche altra parte perchè l’inter non ha tempo da perdere e non può buttare via un’altra stagione. Meglio Sinisa che sta facendo un lavoro incredibile con la Samp dimostrando di avere gli attributi e un’idea di gioco chiara e precisa. Mi dispiace ma dopo 5 mesi non si possono vedere questi scempi tattici e un pressapochismo imbarazzante, la squadra è allo sbando.
    E per favore non diciamo che con il piangina saremmo andati peggio perchè obiettivamente non è vero. Avremmo fatto una stagione mediocre simile a questa, e allora la mia domanda è sempre la stessa: cosa l’abbiamo preso a fare Mancini? Per regalargli 4 milioni all’anno e far portare qualche presunto grande giocatore all’inter che lui, fra l’altro, non riesce a far rendere?
    Meditate gente, meditate…

  2. timetraveler se Mihajlović ha un’idea di gioco precisa perché ha cambiato 5 squadre in 5 stagioni? adesso già se ne vuole andare dalla Samp e saranno sei squadre in sei stagioni.. secondo me non è neanche in grado di restare in un club il tempo necessario che ti permette di realizzare qualcosa di concreto, come fanno gli allenatori veri.. perché non è un allenatore vero,. per me.. Su Mancini non voglio neanche dire qualcosa, è arrivato e tanto resterà.. è come giudicare una moglie (male) che ti sei appena sposato.. c’è tempo..

  3. Timetraveler con tutto il rispetto…ma non possiamo cambiare allenatore ogni giorno come era con moratti! Per fortuna la società e’ cambiata! Una domanda:se fossi tifosi del chelsea cosa diresti dopo esser uscito dalla coppa andando in vantaggio a 10 minuti dalla fine in 10 contro 11? Purtroppo,e qua possiamo diacuterne, mancini ha pensato di mettere le ali per non subire attacchi esterni dove c’è un tale de bruyne( ma dove giocava? Chi l’ha veduto? Ah forse il grande mourinho? Quello che ha voluto quaresma e che tutti non ricordano di aver criticato prima che succedesse quell’insieme di coincidenze sfociate del triplete). Ma io dico: se juan so ferma e non rincorre l’uomo….che c può fare mancini? L’abbiamo persa li perché non eravamo malissimo fino a quel momento! Mi sono convinto una volta di più che mazzarri faceva giocare l’Inter da piccola squadra e copriva certe lacune conscio del basso valore;mancio ha cambiato la mentalità pero’
    restano i limiti tecnici, quindi certi esemplari devono andare via dall’inter e non certo li ha voluti mancini! Ripartiamo da mancio ediamogli 2 anni…basta cacciare allenatori,deve esserci programmazione

    1. Mourinho qualche errore l’ha fatto ma quest’anno vincerà 2 tituli… dici poco! Sul lavoro di Mourinho all’inter basta vedere il rendimento di Lucio prima e dopo quella stagione per capire che lavoro straordinario ha fatto, nessuna coincidenza… dobbiamo fargli una statua a Mourinho!
      Sul Mancio, ammetto che forse sono troppo severo ma mi aspettavo molto di più per uno che è considerato un grande allenatore… non sto dicendo di cacciarlo, sarebbe grottesco dopo che hai impostato una programmazione di un certo tipo con lui, il fatto è che potrebbe andarsene lui (oggi sulla Gazza si fa ancora riferimento a questo scenario) e, se così fosse, di certo io non mi strapperò i capelli!!

  4. dico solo, cosa me ne faccio di una squadra propositiva se poi becco 2 gol a partita? I difensori dell’inter non sono granché, siamo d’accordo, ma stanno apparendo molto più scarsi di quello che in realtà sono… Simeone non fa calcio champagne, ma ha un’organizzazione di squadra molto chiara e precisa. Il calcio offensivo fine a se stesso e senza adeguate coperture difensive non porta da nessuna parte! Così come la confusione tattica e i continui cambi di formazione e di giocatori non aiutano la squadra a crescere.

  5. Ho giá criticato mancini in passato.. farlo oggi sarebbe un’ovvietà e forse sarebbe anche un po’ ingeneroso. Lui ha dato tutto ed ha i suoi limiti, come tutti. Una squadra ieri doveva avere quella bava alla bocca che il mancini allenatore (vincente con gli sceicchi e con calciopoli, salvo poi rinnegarla nel 2010 quando forse la juve lo voleva) non inculcherá mai ai suoi team, piuttosto punterebbe più sul bello. Un allenatore capace, dalla terza categoria alla serie a trova però una quadratura difensiva neanche in un mese. La societá dovrebbe interrogarsi sull’idea di calcio da perseguire e su come arrivare a certi traguardi. E decidere se andare avanti con il mancio, che comunque non ritengo sia scarso, ma che é tutto sommato un ottimo gestore di personalitá nello spogliatoio

  6. Secondo me non si possono fare paragoni con tutte le squadre…ogni squadra e’ a se’! Poi un conto e’ fare bene al Milan all’Inter e alla Juve,un conto in provincia! Dalle tre grandi sono passati allenatori che parevano bravi in provincia e nella grande squadra hanno dimostrato poco,ultimo mazzarri! Mancini avrà avuto lo sceicco….ma Ancelotti guardiola mou…chi avevano e hanno? Noi interisti dobbiamo anche colpevolizzare ingiocatori mentre di solito mangiamo gli allenatori! E lo dico perché dopo mou e mancio…quanti ne abbiamo presi? Eppure siamo sempre all’anno zero….sono d’accordo con la curva che ieri ha “sollecitato” maggiore impegno

  7. A Mancini si possono rimproverare parecchie cose e io in prima persona faccio fatica a perdonargli il cambio Hernanes-Vidic dell’andata con conseguente difesa a 3 e scompiglio ulteriore delle distanze in difesa (e mancava ben mezz’ora alla fine!!!)…Ma almeno ha le palle grosse abbastanza per ammettere che ci siano dei limiti,che magari non si fa capire (in realtà sono i difensori a essere ignoranti come pietre) e che magari ha un pò illuso i tifosi…Per me è già 50 volte più uomo e leader del ruba-stipendio toscano che avevamo prima!Diamogli tempo e vediamo dove si arriva, con la speranza che qualcuno abbia dato almeno quattro calci nelle palle a Juan Jesus quando han ri-analizzato il video della partita alla pinetina stamattina

    Un saluto da Oxford…Amala!!!

    PS: c’entra poco ma credo che Ranocchia guadagnerebbe in credibilità agli occhi della stampa e tifosi semplicemente tagliandosi i capelli da uomo adulto (ergo corti)…Sembra uno scemo professionista con quella fascetta e capigliatura “mezza lunga mezza corta da adolescente”, proprio non si riesce a prenderlo seriamente

Lascia un commento