Pagelle

Le pagelle di Inter-Udinese 1-3

Handanovic 7 Parata stratosferica su Lasagna e non può nulla sui tre gol, un rigore sotto la traversa e due tiri ravvicinati su cross dal fondo.

D’Ambrosio 5,5 Gagliardo nel primo tempo, scontri aerei con Adnan, lancia l’azione del pareggio, anche se non chiude la diagonale sul gol di Lasagna. Nella ripresa soffre il pressing di Jankto andando in difficoltà.

Skriniar 6 Quasi perfetto nel primo tempo come il compagno di reparto, anche se si fa prendere alle spalle da Lasagna nell’azione del gol. Va in affanno nella ripresa, ma non c’è più filtro dalla squadra con contropiedi in campo aperto dei friulani. Traversa sfortunatissima.

Miranda 7 Più che perfetto nel primo tempo, Lasagna non tocca palla, poi nella ripresa lui e Skriniar sono abbandonati dai compagni in preda alle folate degli ospiti. Unico errore: anticipato da Lasagna nell’azione del rigore.

Santon 5 Capro espiatorio designato, sul primo gol non è l’unico a sbagliare, sul rigore deve stare più attento. Non è l’unico a steccare e per il resto non gioca una brutta partita, rincuorato dai tifosi che lo applaudono.

Vecino 5 Non demerita, ma non mette il giusto spessore alla partita, tenta parecchie incursioni, ma gli avversari lo attendono e lo controllano. Tanti errori nei passaggi e nelle scelte di gioco.

Borja Valero 5,5 Non si accende, poco reattivo, non riesce a catalizzare il gioco come suo solito, penalizzato anche dalla posizione arretrata.

Candreva 5,5 Parte fortissimo come sempre, primi venti minuti forsennati e da protagonista con un assist, ma ancora non trova la via della rete in questa stagione. Calo vistoso nei restanti 70 minuti. Non rientra nell’azione dell’1-3.

Brozovic 5 Sbaglia la terza partita consecutiva, Spalletti si è incaponito su di lui, che non ripaga la fiducia, ma non è tutta colpa sua, a volte i compagni non lo servono, ma lui si rende irritante e l’eurogol sfiorato, visto dall’arancio, era comunque nettamente fuori dallo specchio.

Perisic 5 Non ha davanti un grande marcatore, ci si aspettava decisamente di più ed è la terza partita consecutiva a fari spenti. In calo fisico.

Icardi 6,5 Fa il suo dovere segnando un altro gol, ma nella ripresa ne fallisce un altro da posizione ideale.

Gagliardini 6 Impatta bene sulla partita facendosi sentire a centrocampo e sfiorando il gol.

Karamoh 6 Prova di grande personalità dopo i tre gol falliti con il Pordenone, sbaglia anche molto, ma entra in partita.

Eder sv 

Tags: