Vox Populi

Vox populi, tifosi tra fiducia rinnovata e velata preoccupazione

Qualche segnale era già arrivato a Torino contro la Juve e oggi, dopo un confortante primo tempo, vediamo l’Inter affaticata, persino appannata nella ripresa. C’era stata la serata-no in Coppa Italia, ma dopo 23 risultati utili tra amichevoli e gare ufficiali, ci può stare la sconfitta (e così, magari, ci saranno meno pressioni su squadra e allenatore). Semmai buttiamola sull’ironico segnalando la presenza in tribuna del presidente Thohir: ma avrà visto vincere l’Inter almeno una volta?

Tifosi  divisi a livello di reazioni e valutazioni. Alcuni cominciano a temere che arrivino periodi negativi come nelle scorse annate, mentre altri, più filosoficamente, accettano la sconfitta e guardano avanti positivamente – Qui i vari commenti dei tifosi raccolti dai siti di Gazzetta.it + Sport Mediaset.it + Eurosport.it

“Peccato perché ci avevo preso gusto.. Schiaffo che fa malissimo, ma ci riporta coi piedi per terra.. Non molliamo adesso. Amala.

Non c’è da drammatizzare, una sconfitta ci sta, l’hanno subita anche le altre. D’altronde non abbiamo mai nascosto che il nostro obiettivo è il 4 posto. Chi gioisce della nostra sconfitta godano pure contenti loro…nella vita c’è molto di peggio.

questa è l’Inter, buona squadra e nulla più, e mi sorprendeva visto che i giocatori sono per 8/11esimi quelli dello scorso anno. Non hanno voluto o potuto rinforzare la squadra, mancanza d’idee, prevedibilità spero che non finisca come nelle scorse annate ma le avvisaglie si sono palesate. Brozovic e Perisic inguardabili, e sono tre partite di seguito.

La sconfitta prima o poi ci sta… un applauso per quanto fatto finora e chiudere i cancelli del Meazza a Thoir!!

Grazie Santon per aver causato l’ennesima sconfitta…….. spero che dalla prossima in poi torni Nagatomo……. due gol regalati in un’unica partita mi sembrano un po’ troppi da digerire.

Prima o poi doveva arrivare la prima sconfitta, ci può stare benissimo, partita sfortunata soprattutto nel primo tempo, non ci deve abbattere e restiamo in corsa per la Champions

Una sconfitta me l’aspettavo ma non così e non oggi, vedremo se ora i ragazzi sapranno reagire…forza Inter.

Mister Spalletti, non c’ha capito una cosa: i cambi hanno squilibrato, slegato e, di fatto, penalizzato il gioco corale della squadra; pur continuando a creare, l’Inter si è esposta ai micidiali contropiedi dell’Udinese.

l’Udinese ha approfittato di un Santon sciagurato oggi: palla persa sul primo gol e mani netto sul secondo. Squadra stanca e demotivata nel secondo tempo, con troppi errori su misura.

Ho paura che con molti impegni ravvicinati ora molti giocatori son scoppiati fisicamente. Inoltre non ho capito i cambi di Spalletti, oggi secondo me responsabile: mette Gagliardini per Brozovic che non stava facendo male e l’inconcludente Karamoh in una partita così delicata.

beh ci sta e comunque tutti noi interisti avremmo firmato per la classifica attuale e per la prima sconfitta solo alla 17 giornata. Doveva succedere e purtroppo è successo ma nulla cambia in prospettiva Champions.

Prima sconfitta, statisticamente ogni giornata che passava era sempre più probabile si sa, come il Benevento più passava tempo più era statistico che arrivassero i primi punti, ora nelle prossime settimane vedremo se sono solidi di testa o come gli altri anni mollano alle prime difficoltà.

Non credo sia un caso che la prima sconfitta stagionale arrivi dopo una partita infrasettimanale…questo denota una carenza di giocatori validi nella rosa dell’Inter”.