Pagelle

Le pagelle di Inter-Lazio 1-2

Icardi lazioHandanovic 6 Inizia male perdendo palla sul pressing di Matri, per fortuna senza conseguenze. Non può nulla sul primo gol, per larghi tratti poi viene sollecitato solo dai retropassaggi dei compagni e da qualche cross, solo nel finale è chiamato in causa e para ancora una volta un rigore, ma sulla ribattuta Candreva non perdona.

Montoya 5 Dopo due buone prestazioni crolla totalmente alla terza, non bastano un paio di giocate di qualità ad inizio gara, i difetti in marcatura su Felipe Anderson sono evidenti, al di là della bravura del brasiliano, ma sono tanti anche gli errori tecnici.

Miranda 6,5 Matri lo costringe a qualche fallo ed è un brutto cliente, ma Miranda se la cava egregiamente anche stasera.

Murillo 7 Copre le spalle a Telles alla perfezione andando a tamponare Candreva, attento anche su Matri.

Telles 6,5 Nel primo tempo è il migliore, personalità, dribbling, corsa, palloni intercettati. Qualche errore nella ripresa.

Biabiany 5,5 Mal servito, gli arrivano molti lanci lenti e sul corpo, ma anche lui non brilla e appare appannato.

Medel 6 Raddoppia su Anderson, si alza su Biglia, ma accusa un po’ di stanchezza dopo tante partite.

Melo 4 Giocate superficiali e approssimative per tutta la partita, tanti palloni persi, scintille con Milinkovic, ma è nel finale che perde la testa, prima regala un rigore alla Lazio, poi si fa espellere.

Perisic 6 Va bene la disciplina tattica, aiuta tantissimo Telles in fase difensiva, ma ora ci aspetterebbe qualcosa di più sul piano della qualità. Nel primo tempo fa il compitino, nella ripresa svaria di più e fa vedere qualcosa in più. Si riscatta con l’assist ad Icardi.

Icardi 6 Lento e macchinoso, ma non fallisce l’unica palla buona che riceve.

Jovetic 6 Lotta e combatte, ma va a sbattere. Rimangono un paio di giocate sontuose, un lancio di 50 metri e uno scambio di tacco con Telles, ma è troppo poco.

Brozovic 6 Spariglia le carte col suo ingresso, ma anche lui è deconcentrato, intermittente e perde una palla rovinosa al limite della propria area.

Ljajic 6,5 Rende il clima più frizzante col suo ingresso, non dà punti di riferimento partendo dalla sinistra, ma accentrandosi spesso arrivando fin sull’altra fascia e creando situazioni interessanti.

Palacio sv