Le pagelle di Empoli-Inter 0-1

ljajic empoliHandanovic 7 Bagna il 2016 con un intervento non impeccabile su punizione di Maccarone, poi non sbaglia quasi più nulla, s’inventa libero due volte prendendo botte dagli avversari, salva il risultato nella ripresa con un grande intervento sul diagonale di Saponara. Determinante quanto Icardi.

D’ambrosio 6,5 Partita convincente, compatto nella fase difensiva, si disimpegna bene in tante situazioni spigolose e serve un paio di cross interessanti nel primo tempo. Nella ripresa tiene la posizione.

Miranda 6,5 Ancora una gara essenziale con interventi sempre al momento giusto, nel finale sbroglia due situazioni pericolose, anche se concede una punizione dal limite.

Murillo 5,5 Gioca una buona partita, ma sporcata da una serie di appoggi e disimpegni sbagliati che creano non pochi imbarazzi.

Nagatomo 6 Perde un pallone rovinoso, ma è Ljajic a metterlo in difficoltà con un passaggio a mezza strada. Per il resto buona gara, meno stabile degli altri difensori, ma soffre poco e nella ripresa si offre in avanti.

Brozovic 5,5 Nel primo tempo ci mette un po’ di qualità, ma soffre i centrocampisti dell’Empoli, nella ripresa sbaglia una serie di conclusioni a rete.

Medel 5,5 La grinta c’è sempre, ma non è il solito tappa buchi, anche se la cosa non desta grosse preoccupazioni, probabilmente tornerà nei suoi standard domenica prossima.

Kondogbia 5,5 Primo tempo troppo ciondolone e timido in area quando rinuncia al tiro in una buona situazione, ma anche due grandi sgroppate. Secondo tempo generoso dove copre sia la mezz’ala che la fascia destra. Bersagliato dalla critica, comunque in crescita.

Perisic 6 Qualche giocata utile e nulla più per 46 minuti, poi sforna un grande assist per il gol-partita di Icardi. Nella ripresa si sacrifica coprendo tutta la fascia.

Icardi 6 “Entra” in campo al 46′ per fare quello per cui è pagato, il gol. Va bene così.

Ljajic 6,5 Parte largo a sinistra, poi svaria per tutto il primo tempo, nella ripresa si stabilisce alle spalle di Icardi dando l’impressione di avere più visione di gioco di Jovetic e che quella sia la sua posizione, da cui sarà ora difficile toglierlo. Comunque non è tutto perfetto, assonnato nel primo tempo come gli altri attaccanti e centrocampisti, ma nella ripresa c’è in tutte le azioni nerazzurre.

Guarin sv

Jovetic sv

Jesus sv

3 thoughts on “Le pagelle di Empoli-Inter 0-1

  1. Solita inter, progressi sul piano del gioco neanche l’ombra ma 3 punti pesantissimi!
    Miranda è il giocatore che ha spostato gli equilibri, senza di lui probabilmente avremmo 10 punti in meno!
    L’Empoli si è fatto preferire per lunghi tratti della partita ma era un match difficile quindi non stiamo troppo a fare gli schizzinosi.
    Icardi è un attaccante che non mi fa impazzire ma il 6 è troppo basso. Gol partita da centravanti vero (il gol sembra facile ma non lo è, molti attaccanti in quella situazione la tirano fuori o la sparano addosso al portiere).
    Concordo invece con il voto generale al centrocampo molto al di sotto delle aspettative, anche Medel stranamente imballato.
    Kondogbia non sta dimostrando di valere la cifra per cui l’abbiamo pagato, però Mancini nel secondo tempo mettendolo addirittura a fare l’esterno destro (con l’accentramento di Ljajic) non gli ha fatto certo un favore!
    Murillo molto svagato e ha causato anche un possibile rigore, fortunatamente non visto dall’arbitro.
    Di buono i 3 punti e poco altro!

  2. Vorrei precisare una cosa. Ho sentito “supermoviolisti” e grandi esperti di calcio parlare di due rigori per l’Empoli e di furto nerazzurro. Ad essere fiscali il rigore è quello del primo tempo per una mezza trattenuta di Miranda su Pucciarelli (anche se io questi tipi di rigore non li darei mai perchè l’attaccante enfatizza sempre troppo il contatto).
    Mentre sul secondo episodio (Murillo sempre su Pucciarelli) possiamo parlare tranquillamente di simulazione. Molto ben congegnata (all’inizio ci son cascato anch’io!) ma trattasi sempre di simulazione!
    Ho sentito un ex arbitro dire che Pucciarelli stava calciando… ma quando mai! Pucciarelli si allunga il pallone, Murillo entra a vuoto e l’attaccante dell’Empoli deliberatamente cambia direzione di corsa e con l’esterno destro va sulla gamba di Murillo! Sto con Mancini al 100 per cento!
    Comunque stiamo risentendo il “rumore dei nemici”… Buon segno!!

  3. Ho visto i primi 10 minuti e ho pensato che avremmo vinto facile e invece l’empoli è ben organizzato! Secondo me i nostri non ce l’hanno messa tutta,giochiamo col freno a mano tirato! Speriamo di tenerci per i big match e comunque dopo che ho visto i risultati dei toscani ho capito perché abbiamo sofferto. Credo abbiano perso solo con Juve Milan(alla terza giornata) e pochissime altre partite! 27 punti significato esser dietro le prime 5 e 6 punti in meno della Roma…vorrà dire che non abbiamo battuto una squadra così scarsa! Nel mercato di gennaio non confido però chissà che il nostro ausilio piazzate le cessioni possa fare qualcosa! In ultimo: bene perisic perché ha fatto una grande giocata(deve avere fiducia in se stesso e farne sempre così) e grande maurito! Qualche sponda e dato come ha giocato la squadra …1 pallone un gol…maurito sta tornando!!!

Lascia un commento