Calciomercato

La credibilità delle voci di mercato

lavezzi interIl calciomercato esiste 365 giorni all’anno, h24. Ormai non ne possiamo fare a meno. L’esperto del settore Di Marzio ha spiegato che il tifoso è come un bambino che entra in un negozio di giocattoli, anche se non ha i soldi per comprare, gli basta guardare. Questo è il calciomercato italiano, dove le società vivono di prestiti e parametri zero, ma sulle principali testate si parla sempre di nomi roboanti con ingaggi da sei milioni all’anno. E le società non dìano la colpa ai giornalisti, perchè a loro fa comodo non smentire mai, ma alimentare queste voci per vendere abbonamenti e prodotti. Per esempio Thohir a maggio diceva che uno tra Dzeko, Morata e Torres sarebbe potuto arrivare, non negava una trattativa nemmeno per Evra e Sagna, mentre il colpo Vidic illudeva i tifosi che sognavano un mercato stile Premier. Viceversa, quanto sono stati annunciati i giocatori che sono effettivamente arrivati? Vediamo: Vidic è stato un colpo a sorpresa, una trattativa sottotraccia e chiusa in tempi rapidi. Poi è arrivato Dodò, ed anche di lui media e siti specializzati non ne avevano mai parlato, se non pochi giorni prima che l’affare si chiudesse. Stesso discorso per M’vila, accostato all’Inter solo pochi giorni prima che il francese arrivasse a Milano. Di Medel si è iniziato a parlare in concomitanza con i mondiali, ma in questo caso è probabile che l’Inter abbia iniziato a trattarlo solo dopo averlo visto all’opera in Brasile. Rimane il solo Osvaldo, sì lui effettivamente era un giocatore accostato ai nerazzurri da più di un anno, è l’unico giocatore su cui ci hanno preso, per così dire. Uno su cinque, un po’ pochino, non vi pare? Questo però non vuol dire che tutte le trattative e le voci siano inventate, può essere che alcune siano fondate, ma non vanno in porto, ma sta di fatto che se una società vuole tenere segreta una trattativa lo fa, e i giornalisti ne sanno quanto noi comuni tifosi. Non ci resta che aspettare il prossimo mercato di gennaio, scommettiamo che si parlerà di Lavezzi all’Inter?

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,