Kuz sul terreno minato: “fischi ingiusti, cosa vi aspettavate?”

willy coyoteIn questi quattro anni i tifosi interisti sono stati molto pazienti. Bollati come freddi, esigenti e ipercritici, in realtà a fronte dell’abisso nel quale è caduta l’Inter si sono limitati a qualche fischio e a qualche striscione nei quali si chiedeva civilmente delle spiegazioni per lo stato di cose, spiegazioni mai arrivate. Società, allenatore e giocatori dovrebbero essere grati di questo, ma non tutti sembrano capire. Ieri durante la penosa partita contro il Qarabag, Jesus si è lasciato andare ad un gesto di stizza verso i tifosi che giustamente fischiavano, Carrizo al gol di Icardi non si è capito se ha esultato o ha urlato qualcosa contro i tifosi. Gesti a caldo, ma anche a bocce ferme Willy il coyote Kuzmanovic si è lasciato andare a dichiarazioni che lasciano esterefatti, ecco cos’ha detto a Skysport: “Non sono giusti i fischi per l’allenatore e per la squadra, il mister lavora forte ogni giorni, ma anche i giocatori, nessuno vuole andare in campo per fare male. I tifosi devono avere un po’ di pazienza e aiutarci così facciamo bene. Non meritiamo i fischi. Quando perdi 4-1 e poi giochi dopo tre giorni è difficile mentalmente, abbiamo vinto però, conta questo. 6 punti e zero gol subiti in Europa league, non ho capito cosa ci si aspettava: 5-6 o 7-0? Calcio non è così, non si può sempre vincere 7-0 e dare spettacolo”. Caro Kuz, ascolta me, i tifosi ti ritengono indegno di indossare la maglia dell’Inter, a me sei pure simpatico, ma con queste dichiarazioni qualcuno credo perderà la pazienza, ringrazia il cielo di poter giocare nell’Inter, gli dei ti sono amici, ma non approfittartene troppo.

2 thoughts on “Kuz sul terreno minato: “fischi ingiusti, cosa vi aspettavate?”

  1. Adesso un brocco come Kuzmanovic si permette di dire come si devono comportare i tifosi… Uno così non lo devono più far entrare alla pinetina!
    Qualcuno non ha capito che sta imboccando una strada pericolosa. Come si dice a Milano, ghe n’è minga, quest’anno la pazienza è finita! Penso che lo capiranno meglio nelle prossime partite casalinghe dell’inter.
    Comunque per rispondere al quesito di Willy il coyote Kuz noi tifosi vorremo semplicemente che l’inter giocasse al calcio e non vedere un’accozzaglia di giocatori pascolare per il campo senza una minima idea di gioco.

Lascia un commento