Calciomercato / News

Anche per Handanovic, “nel calcio non si sa mai”

Handanovic occhio“Sì, mi dispiace non giocare la Champions, era l’obbiettivo. Ho un contratto, ma nel calcio non si sa mai”. Samir Handanovic torna ad avere nostalgia di Champions e al termine della sofferta vittoria con l’Empoli torna a ventilare un suo possibile addio ai colori nerazzurri. D’altra parte qualche giorno fa Francesco su questo sito ha scritto un articolo dal titolo “Nel calcio non si sa mai “, riferendosi ai tanti giocatori, ovviamente compresi quelli dell’Inter, che pur avendo un regolare contratto mandano vari messaggi via stampa dichiarandosi pronti a cambiare squadra  (e contratto più ricco), anche spinti dai propri procuratori. (Continua sotto)

Handanovic è il giocatore dell’Inter che potremmo definire di turno. Sinora sempre dichiaratosi fedele e rispettoso del suo contratto, ora sembra “stufo” dei risultati dell’Inter e vuole giocare la Champions altrove. Avendo però un contratto sino al 2019 ha cominciato a dire, “ho un contratto, ma nel calcio tutto può succedere”. Ci risiamo ed ecco che subito spuntano, chiaramente anche manovrate dal suo procuratore, nientemeno che Manchester City, Manchester United, persino la Roma. Voci già circolate sulla stampa, ma ora ne abbiamo raccolta un’altra che ci pare più credibile quindi più pericolosa perché trattasi del Barcellona. Infatti, secondo le notizie provenienti dalla Spagna, in particolare dal quotidiano iberico “El Mundo Deportivo”, l’attuale portiere Ter Stegen potrebbe lasciare il club e seguire Guardiola al City e allora Roberto Fernandez, direttore sportivo della Società, starebbe puntando sul (nostro) portiere. Sempre secondo i media spagnoli ci sarebbe già una grossa offerta fra i 15 e 20 milioni di euro e addirittura (più informati dei giornali italiani, come fanno ad avere simili notizie oppure messe volutamente e furbescamente messe in giro dal procuratore?) parlano di Salvatore Sirigu, ora riserva al Paris Saint Germain, come suo sostituto all’Inter. Staremo a vedere, ma prepariamoci a situazioni come questa che si intensificheranno a partire dalla fine del campionato e con una ipotesi-anticipazione: scommettiamo che il prossimo sarà Brozovic? Il suo procuratore sembra aver già iniziato le sue “manovre” e voci di offerte clamorose hanno già cominciato a circolare, specie in Inghilterra.