Calcio estero

Al Chelsea sono talmente ridotti male che..

obi mikel 2Cari amici del Chelsea, che tempi, come siamo caduti in basso! Leggo oggi su alcuni social network dei Blues e strabuzzo gli occhi. Dopo la partita vittoriosa contro  il Crystal Palace dove Obi Mikel ha giocato finalmente da titolare dopo quasi un anno di panchina – salvo qualche finale di gara dove Mourinho lo inseriva per difendere il risultato – è immediatamente e incredibilmente scattata una sorta di
Mikel-mania al punto da essere elevato ad idolo. Parliamo di un discreto mediano e nulla più, ma leggete solo alcune frasi che vi riporto:
– E il settimo giorno Mikel tornò e sistemò la difesa
– Obi, il grande sopravvissuto, qualcuno lo prende in giro, ma lui è sempre più utile
– Perché non c’è nessuna statua di Mikel fuori Stamford Bridge?
– (la più inverosimile) John  Obi Mikel lo Zidane Africano.
Si può pensare ad uno scherzo? Alla rabbia di alcuni tifosi molto risentiti verso la squadra e la Società e
forse è anche questo, ma i commenti raccolti sono tanti, troppi e allora, cari amici dei Blues, ma vi ricordate vere leggende come Peter Bonetti, Ray Wilkins, Jimmy Greaves e, più recentemente, Gullit, Drogba, Lampard, gli stessi Zola e Vialli? Una parte di me continua a pensare ad una provocazione da parte di tifosi delusi rivolta ad Abramovich, ma fosse vero siamo proprio caduti in basso e ritorna in mente la storica frase del grande Totò “Ma mi faccia il piacere”!

 

Tags: , , , ,