La verità su Thohir

thohir campoSi fa un gran parlare di Inter in questi giorni sui media, è così ogni volta che arriva in Italia Thohir. Si rincorrono mille voci, dal possibile ritorno di Moratti in sella (smentito dallo stesso nella giornata di ieri), ai problemi finanziari, fino ai discorsi legati agli sponsor. Partiamo da Moratti, l’ex presidente ha escluso categoricamente un suo ritorno, non negando comunque una possibilità ad uno dei suoi figli, se lo vorrà, di prendere un giorno la presidenza. La verità è che la situazione è assolutamente immobile, o se vogliamo non ci sono novità in vista. Semplicemente i giornali devono riempire le pagine e creare l’attesa per questa quindici giorni di Thohir a Milano, allora si parla del ritorno di Moratti o dell’imminente crollo delle finanze nerazzurre. (Prosegue sotto)

Anche da questo punto di vista non c’è nulla di nuovo. I giornali sono pieni di scenari catastrofisti e puntualmente si fa la conta dei debiti, ma non è nulla di diverso da due mesi fa. Chiaramente la situazione non è buona, sarebbe sciocco o propagandistico negarlo, e il mercato autofinanziato è lì a confermarlo, ma appunto non è nemmeno peggiorata rispetto a qualche mese fa, anzi si registra un leggero aumento dei ricavi e un certo fermento in chiave sponsor. E qui veniamo al terzo punto, quello realmente vivo e in divenire. Si parla di una sponsorizzazione da parte di Hainan Airlines, la più grande compagnìa aerea cinese privata, poi del rinnovo Pirelli, solo a nove milioni all’anno, ma con bonus in caso di migliori risultati sportivi che lo porterebbero a 15 milioni. Una cifra comunque bassa per le ambizioni dell’Inter e sicuramente rispetto all’illusione di trovare una sontuosa sponsorizzazione da parte di Etihad, rilevatasi poi una truffa, come ormai noto. Di questo sicuramente Thohir chiederà conto ai dirigenti.

6 thoughts on “La verità su Thohir

  1. pongo una domanda per le barzellette che si leggono sui quotidiani sportivi:ma noi lettori, a prescindere dal colore, possiamo cerdere a quanto letto? non scherziamo. Certo non siamo in un periodo di splendore economico e/o sportivo, ma rispetto a qualche anno fa stiamo portando ad esaurimento le passività morattiane e riducendo importanti costi. Quando sento dire che l’inter ha speso sul mercato mi scappa da ridere perché come detto nell’articolo , ci siamo autofinanziati. La cosa che mi riflettere invece è quella per cui tutti prendano per fesso thohir. a ferrero o berlusconi non chiedono conto delle loro vicende…però thohir è sempre nel mirino. dimenticavo che poi arriverà mr. Bee e pagherà il milan 1 mld di euro…
    con tutti i difetti che possano avere all’inter, ora, vedo un programma, criticabile ma c’è.

  2. Io invece vorrei far notare una cosa, che l’Inter ha vinto una quantità anormale di titoli negli ultimi 10 anni, ma era sempre in passivo. Il Milan non punta allo scudetto per politica aziendae. La Roma in Champions va sempre, e non ha neanche lo sponsor sulla maglia. La Lazio da una vita. Abbiamo tipo il record di squadra senza sponsor, addirittura c’è chi come il Napoli mette 2 sponsor sulla maglia per aumentare i ricasvi. La Samp l’hanno regalata e il vecchio presidente paga il nuovo. Quello del Parma ha detto che non riuscivano neanche a ricavare 3 milioni dagli sponsor… Io non so veramente cosa pensare.. a prescindere dalla squadra, la Lerga la figc e questi organismi cosa fanno…

    1. Mi sembrano tutti abbandonati a se stessi. Io non avevo molta certezza perché sinceramente, se non ce l’ha fatta Moratti, come fa qualcuno altro? Portava campioni, rendeva l’Inter un brand, inter campus in ogni paese.. Grandi marchi come sponsor.. per me è il campionato in cui militi l’ago della bilancia.. O migliora tutto, o peggiora tutto..

  3. Ste, purtroppo questi giornali criticano solo l’Inter e mai le altre squadre. Chiedere conto è mestiere di ogni giornalista, ma andrebbe fatto con tutti, ma sappiamo bene che non è così. Su Moratti invece sei troppo severo, non ricordo 20 anni di lacrime e sangue, ma anche diversi titoli, poi c’è stata una crisi economica dal 2008 (Nonostante ciò Moratti ha continuato a spendere fino al 2010), che ha determinato questa situazione..

  4. Io aspetto di vedere l’esito della parte sponsor e poi i ricavi. Certo che se sui risultati sportivi ci sono molte variabili aleatorie mi aspettavo di più, molto di più dai super manager inglesi (che saranno anche strapagati) ingaggiati da ET. per quando riguarda i giornali non è una novità: non c’è un giornale sportivo (e in italia ne abbiamo 3) che sia equo con l’inter sono tutti contro di noi da decenni. Le tv poi non parliamone.

  5. Moratti ci ha fatto sognare…i suoi colpi di mercato che venivano fatti quando nessuno se li aspettava! Ricordo ancora le notizie che mi arrivavano prima ancora di uscire sui social…roba da Moratti! Comunque generoso,forse troppo perché gestire così ha fatto sì che vendesse!

Lascia un commento