News

Thohir: “Non venderemo Icardi e Mancini è il nostro allenatore”

thohir mancini soetjedo

Thohir apre a Mancini a poche ore dall’incontro decisivo con la proprietà, si cerca una soluzione, forse in mancanza di alternative. (leggi i dettagli)

Thohir prova a fare chiarezza poco prima dell’incontro con Mancini e ai microfoni di Inter Channel afferma che, “Mancini è il nostro allenatore, qui negli Stati Uniti sta lavorando sul campo e anche con il management, credo molto nel suo lavoro. Qui stiamo lavorando tutti insieme, nei prossimi due giorni ci incontreremo ancora per darci supporto l’uno con l’altro. Credo molto nella struttura del management, lavoriamo come un unico team, non in maniera individuale”. Un’apertura importante, forse ci sono difficoltà nel trovare un sostituto, nel frattempo sembrano ci siano passi avanti nella trattativa con Candreva, un movimento che potrebbe ridare il sereno a Mancini. Dunque i termini del compromesso potrebbero essere questi, Mancini chiedeva altri tre acquisti importanti, la società lo accontenta solo con Candreva, ma gli garantisce dall’altra parte di non vendere nessuno. Per quanto riguarda Icardi, infatti, il presidente indonesiano ha ricordato che, “Non venderemo Icardi. Abbiamo ricevuto offerte anche dal Napoli ma non lo venderemo. Un anno fa ad Icardi abbiamo prolungato il contratto, siamo come una famiglia, possiamo sempre parlare se ci sono problemi o discutere di cosa vorremo fare insieme in futuro. È il nostro capitano ed è un giocatore importante per noi, siamo molto contenti di lui”.