Calcio estero

Premier, rigori ed espulsioni

espulso con aston villa mar14Sabato di grandi sorprese in Premier tanto che il campionato ritorna incerto. Sabato anche di espulsioni per le squadre di vetta, ma con risultati del tutto opposti. Il City gioca col Hull in trasferta e dopo 10 minuti si trova Kompany espulso. Stringe i denti e addirittura trova il gol di Silva per poi chiudere la gara al 90′ con Dzeko. Tre punti pesanti che diventano oro quando, più tardi, assistiamo alla clamorosa sconfitta del Chelsea con l’Aston Villa. Partita soporifera dei Blues specie con Torres, Oscar e persino Hazard a conferma che la squadra di Mourinho fatica con le piccole.Willian si fa espellere a metà ripresa e a otto dalla fine prende il gol partita e perde anche la testa con Ramires e Mourinho espulsi. I Blues non perdevano da 14 gare ed ora il City è sei punti indietro, ma ha tre gare da recuperare. Tutto è ancora possibile.

gerrard rigDomenica interessante con partite quali Manchester United-Liverpool e l’ennesimo derby londinese tra Tottenham-Arsenal. Che noia invece a Manchester nella prima mezzora e che tristezza vedere campioni come Rooney, Van Persie e Mata così abulici e inconcludenti. I Reds giocano compatti in attesa dell’occasione propizia che arriva grazie ad uno sciagurato mani in area di Rafael e conseguente rigore segnato da Gerrard. Ma i rigori saranno tre per il Liverpool e Gerrard segna il secondo e colpisce il palo sul terzo. Ci pensa alla fine Suarez a fissare il 0-3 finale con i Reds che così si piazzano a -4 dal Chelsea, ma con una partita da recuperare. Segnalando che Hernandez Chicharito non era neanche in panchina, si rimane attoniti nel vedere i Red Devils così inconsistenti; pensate che Van Persie non ha fatto un tiro nello specchio della porta!

Chiude la giornata Tottenham-Arsenal che inizia  invece con fuochi d’artificio perchè dopo due minuti i Gunners sono già in vantaggio con Rosicky. Poi però non succede più nulla di eclatante e anche l’Arsenal in classifica è a -4 dal Chelsea, anch’esso con una partita in meno. Ha giocato con il solito piglio Bacary Sagna subendo una ammonizione nel primo tempo.

Insomma, tutto viene rimesso in forse e troviamo ben 4 squadre a contendersi un prezioso e combattuto titolo.

Tags: , , , , ,