Mazzarri, che flop il suo libro

Udinese Calcio v FC Internazionale Milano - Serie AEffettivamente quando seppi che Mazzarri aveva deciso di pubblicare una sua autobiografia mi chiesi chi mai potesse comprarla. La risposta è nessuno. A cinque mesi dall’uscita, difatti, il libro del tecnico di S.Vincenzo è un flop certificato, gli addetti ai lavori lo definiscono “editorialmente morto”. Un operatore del settore ha spiegato a Libero che le copie vendute sarebbero circa 2000, ma si tratta di una cifra in eccesso, in quanto l’operatore riferisce che “deteniamo il 20 per cento del mercato, in tutta Italia, ai primi di maggio, nelle nostre librerie sono state vendute 316 copie». Quindi se le vendite fossero in proporzione saremo intorno alle 1500 copie. Se poi andiamo a Milano, in un megastore di Piazza del Duomo sono state vendute cinque copie cinque. Escludendo i parenti, immaginiamo che il libro di Mazzarri possa servire a qualche studente in cerca di spunti per trovare scuse di fronte agli insegnanti. Il titolo del libro, scritto a quattro mani con il giornalista di Sky Alciato, era “Il meglio deve ancora venire” e i lettori evidentemente hanno deciso di aspettare che questo meglio arrivasse prima di comprare il libro. Ad ogni modo vogliamo fornire a Mazzarri alcune spiegazioni utili per un tale flop: E’ un anno particolare per i libri, siamo stati svantaggiati dalla scoperta di internet, i miei tifosi preferiscono comprare cacciucchi livornesi, la carta del libro non era adatta per farci dei berretti e poi questo meglio quando arriva?

5 thoughts on “Mazzarri, che flop il suo libro

  1. Fischi dai prorpri tifosi.. libro che non compra nessuno… spero che non si chieda a mazzarri entusiasmo perché manca solo che questa estate divorzi dalla moglie poi è pronto per andare in Tibet in cerca di se stesso..

  2. Fa come Earl nel telefilm My Nane Is Earl.. continuano a capitargli cose negative perche ha un brutto karma, così scrive una lista di tutte le “cattive azioni” che ha compiuto e si mette alla ricerca di quelle persone per rimediare con dellebuone azioni.. Il fratello di Earl Mazzarri che lo accompagnerà nel viaggio sarà Frustalupi… Si comincia da Kovacic..

  3. sono un semplice cittadino di nazionalità italiana, non appartengo alla vituperata “casta”, non ho a disposizione “gratuita” i media pubblici e neppure sono amico né parente di chi in Italia oggi “conta” (o pensa, finora, di contare!),
    tuttavia – e ne sono orgoglioso – il mio recentissimo “Il manuale pratico del benessere” (edito dall’ Editore Ipertesto ), ha, oggi in Italia, molto più successo del libro di WALTER MAZZARRI! definito “flop certificato”
    Solo con il “passaparola” di chi in Italia ha letto il libro (anche solo alcuni capitoli signioficativi) e ha, da subito, ottenuto quanto il saggio divulgativo di auto-aiuto (patrocinato club UNESCO che ha creduto in questo Manuale!) semplicemente propone a chi non può permettersi esosi onorari da un terapeuta! Ancora: ricevo ogni settimana (!!) telefonate e lettere molto cordiali da parte di persone sconosciute che, da tutta la Penisola, mi ringraziano per quanto sono riusciti ad ottenere in breve tempo e con modesta spesa. Alla faccia dei VIP!

Lascia un commento