Lettere a CalcioInter

Lettere a Calciointer, che fine ha fatto la nostra Inter?

Ci scrive il nostro amico Enrico Timetraveler, una lettera un po’ diversa, per una volta non parliamo dell’attualità, ma facciamo un bilancio degli ultimi sei anni. Time cerca di capire cosa stia succedendo all’Inter, parole pienamente condivisibili, che pubblichiamo. Scriveteci all’indirizzo Francesco@calciointer.net:

 

Dopo un messaggio di speranza sono ripiombato nel depressione totale! Oggi non voglio parlare di Spalletti, della squadra o del gioco voglio parlare della nostra inter che purtroppo sono 6 anni che non c’è più!

Piccola premessa, sono nato a metà degli anni 80 e mi ricordo molto bene l’inter da metà anni 90 in poi! L’inter ha sempre avuto giocatori che ti facevano alzare dalla sedia, che ti facevano provare emozioni! Anche le inter più disastrate che magari lottavano per non retrocedere e dopo vincevano la coppa uefa, avevano grandi giocatori! Ruben Sosa, Bergkamp, poi è venuto Djorkaeff, non parliamo di Ronaldo, Recoba. Più avanti Adriano, poi Ibra, per passare poi alla grande inter dei vari Snejder, Milito ed Eto’o!
Quello che voglio dire è che questa è una squadra piatta, non mi fa provare emozioni! Non so se un sentimento comune anche ad altri tifosi! Non parlo di vittorie.. ci sono inter anche peggiori di questa ma mancano i giocatori che ti facevano provare quel brivido con una giocata, un numero, un colpo di genio, un tiro mancino da 40 metri!
Perisic? ottimo giocatore, forse il migliore in rosa, grande facilità di corsa, ambidestro e ottima coordinazione al tiro ma non è propriamente un giocatore di classe!
Candreva? Al bowling deve essere un fenomeno.. fa sempre strike sui giocatori avversari! Peggio dell’orso al luna park…
Icardi? Dopo Roma è tornato sui suoi standard abituali.. Mi viene un pò da sorridere quando lo sento paragonare ai grandi attaccanti del passato o ai pochi che ci sono al giorno d’oggi! Basta vedere una partita per esempio di Kane del Tottenham per capire le enormi differenze tra un grande centravanti moderno e un attaccante bravo ma limitato all’area di rigore (ieri è venuto indietro una volta, è partito palla al piede, sembrava che voleva scartare tutti.. fermato subito al primo contrasto! Gli volevo dire “Mauro, non fai un dribbling da quando giocavi nei giovanissimi e ti metti a fare il fenomeno appena fuori dalla nostra area di rigore?”)
Joao Mario? Dopo ieri stendiamo un velo pietoso
B.Valero? Onesto geometra del centrocampo, unico problema non ha cambio di ritmo
Brozovic? Le ultime giocate belle con gol che ricordiamo risalgono a 2 anni fa…
Chiudo. L’inter è da 6 anni che è irriconoscibile! Gli ultimi giocatori che avevano il “dna da inter” erano Coutinho, che il vituperato Benitez faceva sempre giocare perchè ne aveva comprese le enormi potenzialità e Kovacic con i suoi strappi palla al piede e verticalizzazioni! Certo non li paragono ai nomi che ho citato sopra ma erano cmq giocatori giovani su cui si poteva costruire una grande squadra!
Adesso abbiamo una squadra piatta, senza cambio di ritmo, Spalletti punta sulla tigna, sulla grinta… siamo ridotti a questo! A vedere una squadra che lotterà per il quarto posto senza che mi faccia provare emozioni! E’ questa l’inter? No, non è l’inter che ricordo e che vorrei in futuro!
Suning, studia la storia dell’inter e prendi giocatori da inter!!
Ciao a tutti!
Scusate la lunghezza e il piccolo sfogo
Enrico timetraveler