Le pagelle di Juventus-Inter 3-0

morata d'ambrosioHandanovic 5,5 Morata gli mette due volte la palla nel sette e c’è poco da fare, ininfluente l’errore sul terzo gol. Si ricorda solo una sua uscita di testa in una partita dove la Juve mette a segno un tre su tre al tiro.

D’ambrosio 5,5 Alterna giocate di esperienza e intelligenti ad amnesie ed errori.

Miranda 5,5 Se inizia ad andare a vuoto anche lui c’è da preoccuparsi.

Murillo 5 E’ il simbolo del momento dell’Inter, crisi di crescita o emergono limiti strutturali.

Nagatomo 5,5 Deve vedersela con Cuadrado e Pogba, mentre Kondogbia non è che lo aiuti molto, regge bene per la prima mezz’ora poi viene affondato anche lui.

Medel 5,5 Improbabile come mezz’ala, va bene la stima, ma in quel luogo non può giocare.

Melo 5 lento nel far girare palla, si vede poco in fase d’interdizione e regala il raddoppio alla Juve con un assist involontario.

Kondogbia 5 Al cospetto di Pogba poteva essere la grande partita della svolta, ma anche lui è nettamente a disagio nel ruolo di mezz’ala. Perde il pallone che porta al secondo giallo di Murillo.

Biabiany 5,5 Grande volontà e due grandi recuperi nella propria area, ma tanti errori e tante giocate sbagliate.

Jovetic 5,5 Approccia bene la partita evitando troppi fronzoli e lottando coi difensori bianconeri, poi torna a ricamare, emblematico un inutile colpo di tacco con cui perde palla con la squadra già sotto di due gol. Liscia clamorosamente il pallone nell’unica occasione della partita.

Ljajic 5,5 Encomiabile il lavoro tra il tornante difensivo e il trequartista con grande dispendio fisico, ma ci pensa troppo con la palla tra i piedi e non incide.

Brozovic 5,5 Entra a disastro avvenuto.

Icardi sv

Jesus sv

17 thoughts on “Le pagelle di Juventus-Inter 3-0

  1. Vedere un centrocampo del genere e doverci sorbire ancora Felipe Melo titolare è stata veramente una vergogna!
    Questo partita è stata il simbolo del fallimento di Mancini che ormai ha finito il credito e non ha più scuse!
    Centrocampo imbarazzante che giocava solo lateralmente, mai un passaggio in profondità!
    Mancini non è più un allenatore credibile! Fosse per me gli farei finire la stagione e, a prescindere dal risultato finale, lo caccerei a giugno. Basta vedere un pò di partite anche del campionato italiano per capire che ci sono molto meno reclamizzati di Mancini, ma nettamente più bravi!
    Stasera è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso… una squadra irritante, siamo passati dall’anti calcio di Piagnarri al “non gioco” di Mancini, Un bel salto di qualità!
    Non mi dilungo su aspetti tattici anche se la partita poteva essere impostata in un altro modo (con la difesa a 3). Invece oltre ad essere stati ridicolizzati, non abbiamo fatto nemmeno un tiro in porta (fatta eccezione per una parata “per i fotografi” di Neto su colpo di testa di Murillo)
    Ultima considerazione: ragionavo stasera sulla costruzione della squadra che ha fatto Mancini in estate. Poteva avere un senso assemblare un centrocampo del genere se l’inter avesse avuto un attaccante come Adriano di dodici anni fa! Un attaccante che fa reparto, che t’inventa il gol, la punizione, insomma palla lunga che ci pensa lui in qualche modo! (tra l’altro quell’inter aveva un centrocampo nettamente superiore a questo!)
    Ma considerato l’attacco dell’inter, è stato un gravissimo errore costruire un centrocampo muscolare che non dà nessun rifornimento alle punte. L’inter fa il solletico alle difese avversarie, colpa anche degli attaccanti ma soprattutto di un centrocampo ridicolo!
    Bisogna cercare di finire la stagione in modo onorevole (tentare di raggiungere il terzo posto), salutare Mancini chiedendo gentilmente se si può portare via anche il suo pupillo Melo, e prendere un allenatore vero che costruisca un squadra logica che abbia l’imperativo di giocare al calcio. Non mi sembra di chiedere troppo per la mia inter, mi accontenterei di vederla giocare come la Fiorentina (P.Sousa andrebbe bene anche se il mio sogno è lo special).
    Basta non vedere più lo scempio a cui stiamo assistendo in questi anni. Questa non è l’inter!

  2. Time,sono d’accordo sul centrocampo muscolare però tu dimentichi la cosa più importante : quando a mancini chiesero della cessione di kovacic (elemento di qualità) disse che non avrebbe voluto mandarlo via e che fu fatto per il bilancio! quindi so che nemmeno a mancini piace avere un centrocampo solo fisico,e si aspettava di più dagli attaccanti. Il dire che ci sono tanti allenatori bravi più di mancini è una inesattezza…basta vedere sinisa quest’anno ! Comunque il tuo portoghese è a spasso e le palle di tornare all’Inter non le ha mai avute in questi anni! E ricorda che se arrivassimo terzo sarebbe un bel risultanto,altro che stagione da salvare! A parte che poi melo eccetto che l’errore sul secondo gol non è stato scandaloso come dici,e poi giocavamo con la Juve che l’anno scorso ha fatto 30 e passa punti in più di noi giocando parallelamente la coppa fino all’ultimo dunque potevano essere molto più i punti di distacco. Secondo te con un budget assente per via del passato era possibile recuperare in un anno tutto? Noi dobbiamo incavolarci per il carpi e la Lazio mica se perdiamo con la Juve.

    1. Mancini ha avallato la cessione di Kovacic perchè voleva a tutti i costi Kondogbia! Dopo ha raccontato ai tifosi la favola che non l’avrebbe mai ceduto perchè è più furbo di Piagnarri e sa come gestire la comunicazione (Kovacic era molto amato dai tifosi).
      Allegri, Sarri, P.Sousa, Di Francesco sono tutti allenatori più bravi di Mancini con squadre che giocano a calcio (a differenza dell’inter) con uno schema riconoscibile. Mancini quest’anno ha cambiato 150 volte modulo!
      Per quanto riguarda i 30 punti di distacco… l’inter ieri sera mi ha ricordato la juve di Ferrara e Del Neri (fra l’altro con F.Melo in campo, una squadra allo sbando totale) che arrivava a 40 punti dalla prima… poi sono arrivati Conte e Pirlo e, come per magia, in un anno hanno cancellato i 40 punti e han vinto lo scudetto!
      Se tu costruisci una squadra logica e hai un allenatore bravo, puoi da subito essere competitivo per lo scudetto e dare un gioco alla squadra! Non è che sono incavolato perchè l’inter non vincerà lo scudetto, sono incazzato nero perchè l’inter questa stagione non ha mai giocato a calcio!!!
      Ieri abbiamo perso contro una juve appena sufficiente, senza fare neanche un tiro in porta. Adesso esaltano tutti la juve che, in due partite, beccherà minimo 7 pere dal Bayern… pensa noi come siamo ridotti!!!

  3. Il fatto che Mancini preferisca non cedere è una ulteriore dimostrazione della sua mentalità, mentre Mourinho ne voleva avere pochi per fare un lavoro vero e proprio sulla squadra, Mancini sarebbe disposto anche ad averne in rosa mille. Lo stesso Thohir disse che giocatori che non giocano non sono buoni acquisti. Evidentemente sta andando contro ai suoi stessi principi. Ma non lo voglio difendere: l’Inter è in perenne costruzione, non è una vera squadra. E le responsabilità di questa situazione sono di tre: Thohir, Ausilio e allenatore. i giocatori, chiunque siano, ci si ritrovano dentro a questa cosa. Non la creano loro.

  4. Dire che mourinho volesse pochi giocatori è come bestemmiare: persino ovina fu fatto rientrare dal prestito ovviamente con incentivo per la società che lo aveva…ma c’era Moratti; quaresma a ogni costo mettendo crespo laterale di attacco…c’era Moratti…muntari a 16 mln …c’era Moratti! Deco e carvalho e c’era mendes(stesso procuratore) …Moratti capi ( e lo dico perché lo so) e presero Lucio e sneijder! Time,se ti affidassimo l’Inter cambieresti un allenatore a settimana: allora ti dico che so per certo che Mancio voleva toure e dybala….se però siamo poveri è colpa sua o di ausilio? O di thohir che sta facendo salti mortali? Quando ti convincerai che melo e icardi non sono l’ideale di mancini ,ma solo ciò che ha e che cerca di valorizzare…allora avrai capito come funziona! Infine ricordo su questo sito che tutti volevano questo kondogbia…perché altrimenti thohir era tirchio…ora che sta giocando male…era giusto tenere kovacic! Ma dai non si può fare così…e comunque più che Pirlo la Juve prese vidal e altri giocatori perché aveva un bilancio sano! Fece un aumento di capitale da 200 mln. Secondo me bisognerebbe capire un po’ come funzionano certe cose prima di giudicare…poi ovvio che pure io vorrei kroos davanti alla difesa e non melo…ma credo che pure ausilio e Mancio lo vorrebbero…mica sono masochisti!

    1. Se dessimo retta alle balle di Mancini a quest’ora il desaparecido Gnoukouri varrebbe 30 milioni di euro… invece ci credeva così tanto che per lui, senza quella pippa di Melo, l’inter non poteva iniziare il campionato!
      Tourè non è venuto perchè gli ha tirato il bidone a Mancini… ha usato l’inter come sponda per farsi rinnovare il contratto dal city!
      L’inter è stata costruita male! Kovacic ho sempre detto che è un gran giocatore, e in questo centrocampo sarebbe stato determinante per accendere la luce del gioco con cambi di passo e verticalizzazioni.
      Icardi non era l’ideale di Mancini? E perchè l’ha fatto capitano? Per venderlo meglio? Non mi è sembrata una grande idea visto il rendimento di Maurito!
      Troppe valutazioni sbagliate da parte di Mancini!
      Per me il progetto tecnico è fallito e quindi a fine stagione bisogna cambiare allenatore perche Mancini ha fatto più danni che cose buone da quando è tornato all’inter!

  5. Ste quello era il primo anno, dove has lavorato senza troppe storie con la squadra che c’era .. Però ha passato quell’anno dicendolo che la rosa era troppo ampia per come voleva lavorare lui,ci saranno ancora tutte le sue dichiarazione in questo senso cercando su google.. Fu la prima cosa che mi colpì di lui, perché prima non avevo mai sentito uno dire che voleva una rosa ristretta all’inter… Pensa al secondo, dimezzata! l’unica riserva in attacco era Balo, e a centrocampo Stankovic. Poi Zanetti tappava i buchi. Era il “clan Mourinho”. Rosa molto ristretta, e faceva 3 competizioni! Non una.

    1. Questo perché lui va in intimità coi giocatori. Non fa il gestore. Per esempio su Kovacic che aveva bisogno di un amico detto da Mancio, Mou non l’avrebbe detto.. Lui fa veramente l’amico. Ricordi Sneijder mandato in vacanza a Ibiza durante la settimana? Stankovic a Dubai? Due stili diversissimi

  6. Scusate, fatemi aggiungere una cosa secondo me importante. Guardiano le foto della vittoria della Champions, la premiazione eccetera. I giocatori sono incredubilmente pochi! Quella è una squadra vera. Non i cantieri.

  7. Se dessimo retta alla balle di Mancini a quest’ora il desaparecido Gnoukouri varrebbe 30 milioni di euro… in realtà ci credeva così tanto che per lui, senza quella pippa di Melo, l’inter non poteva cominciare neanche il campionato.
    Tourè ha tirato il bidone a Mancini… in realtà ha usato l’inter come sponda per farsi allungare il contratto dal City!
    Kovacic ho sempre detto che è un gran giocatore e che non si doveva cedere! In questo centrocampo sarebbe stato determinante per accendere la luce con cambi di passo e verticalizzazioni.
    Icardi non è l’ideale di Mancini? E perchè l’ha fatto capitano? Per venderlo meglio? Non mi è sembrata una grande idea visto il rendimento di Maurito!
    Troppe valutazioni sbagliate di Mancini! Per me il progetto tecnico è fallito e la prossima stagione l’inter deve cambiare allenatore. Mancini ha fatto più danni che cose buone da quando è tornato all’inter!

  8. Francesco,non è questione di sapere tutto e capire tutto(penso lo dicessi ironicamente) però credo che su questo sito ci siano persone intelligenti e con autonomia di pensiero diversamente da altri ,che sappiano (e in questo senso lo precisavo) che non abbiamo un mancini o ausilio che siano stra felici di melo o di altri: semplicemente l’Inter non può spendere a fondo perso come ha fatto il Milan ( e vedremo gli effetti prossimamente) perché se fosse stata una società di altro settore rischiava il fallimento! Per fortuna siamo nel mondo del calcio e ci chiamiamo Inter! Però voglio dire che non hanno le fette di salame sugli occhi e anche il Mancio voleva dybala e lui e ausilio l’avevano quasi preso…poi arrivò l’assegno della Juve! E vi posso dire che siamo stati a un cm da benatia! E a un soffio da toure! Poi ripeto si fa coi soldi la squadra. Però bisogna ricordare che quest’anno stiamo ponendo delle basi…veniamo da 4 anni in cui siamo arrivati al quinto posto al massimo ma vedendo come era equilibrato il campionato eravamo pochi punti avanti a 3-4 squadre e potevano tranquillamente essere decimi o dodicesimi…perciò mi sembra del tutto nAturale maturare e prendere delle scoppole con la Juve che puntaa alla champions! D’altra parte sono d’accordo se si parla di carpi o Lazio! Concludo dicendo che mou mandava in vacanza i giocatori perché quei campionati li vincevamo ad occhi chiusi…e anche Mancio ha dato 3 giorni a maurito l’anno scorso e 5 a samir!

  9. Stefano le tue opinioni sono assolutamente legittime ed anche condivisibili, ci sta però anche qualche critica a Mancini, Thohir e Ausilio, sennò rischiamo di diventare l’ufficio stampa della società. Sono d’accordo con te che non dobbiamo incensare troppo Mourinho, cosa che ho fatto anch’io in passato.

  10. Francesco, non dobbiamo incensare troppo Mourinho… dobbiamo erigergli una statua fuori dai cancelli di Appiano Gentile!! Per carità, ognuno ha le sue opinioni e questo sito è bello perchè ci si può confrontare, ma io resto uno di quelli che pensa che lo special one abbia fatto un autentico miracolo sportivo nell’anno di grazia 2010! Sia per la gestione globale della squadra, sia per la gestione tattica delle partite.
    Noi tifosi dovremmo saperlo bene! Vincere all’inter, per mille ragioni, è sempre stato molto difficile! Il triplete, in una sola parola è stato leggendario! Ma ce ne renderemo conto meglio fra 20 o 30 anni.
    Detto questo Mourinho non è infallibile… qualche errore di troppo l’ha commesso anche lui nelle gestioni al real e al Chelsea.
    E poi c’è la parola magica… EMPATIA! Quella bolgia a San Siro era veramente da pelle d’oca. L’inter molte partite le ha vinte sui nervi, grazie alla spinta del pubblico (storico il gol di Samuel all’ultimo secondo contro il Siena). Mourinho era in grado di creare quell’atmosfera. Confesso che ho un pò di nostalgia di quei tempi… forse è solo un sogno ma spero che possano tornare presto quei tempi, con lo special one sulla panchina dell’inter!!!

  11. ho sempre detto che noi dobbiamo sperare nell’Europa legue con un 4° posto. lottiamo con milan – lazio – fiorentina non facciamoci illusioni. Ci sono tre punti da approfondire (e poi pensi al gioco) riprendendo un pò di commenti e avendo in mente la squadra del triplete (ma se volete anche l’attuale juve):
    1. troppi giocatori: ad esempio a cosa servono 6 mezzi terzini (santon-dambrosio-nagatomo-monotya-telles-jj) ne bastano due buoni e due riserve
    2. l’allenatore (mancini) non è cattivo: mou o conte (ma lo stesso allegri) dopo partite come quella con lazio/carpi/sassuolo avrebbero appeso i giocatori al muro, questi invece vanno a casa tranquilli senza preoccupazioni come se niente fosse successo. Ma se dopo la lazio li facevi andare alla pinetina alle 8 di mattina per 3/4 giorni e gli spaccavi le gambe di allenamenti poi non avremmo visto le successive figuracci.
    3. punizioni/angoli: una squadra che si rispetti deve avere 2 rigoristi, uno che tira le punizioni di fino e uno che tira i missili e due in grado di calciare gli angoli. Noi forse abbiamo solo chi tira i rigori.

Lascia un commento