Pagelle

Le pagelle di Inter-Milan 3-2, Icardi implacabile

Handanovic 6,5 Granitico sui tiri rossoneri che riesce a parare, ma il tiro di Suso non era imparabile, mentre è fondamentalmente sfortunato sul secondo gol, però anche quello non imparabile.

D’ambrosio 6,5 Nel primo tempo intercetta tutti i cross e duetta con Candreva facendogli da ottima spalla, soffre nella ripresa. Procura il rigore decisivo.

Skriniar 7 Muraglioso, impenetrabile, gioca una gara impeccabile.

Miranda 5 Il fuso orario deve fargli male, la sveglia non suona e il primo tempo è da incubo, meglio nell’ultima mezz’ora quando c’è bisogno di tutta la sua esperienza di testa e nei corpo a corpo.

Nagatomo 5,5 Composto e ordinato nel primo tempo, quanto poco coinvolto, prova a innescare Icardi con due lanci, ma nella ripresa Borini crossa tutte le volte che vuole.

Vecino 5,5 Bravo nell’atterrare l’avversario senza fare fallo, recupera quattro-cinque palloni, ma poi pasticcia in avanti, anche se una sua percussione all’88 è una delle cose più belle della partita. Nella ripresa però smette di far filtro davanti alla difesa e rimane troppo a guardare.

Gagliardini 5 Troppo fermo, gioca una partita in ombra, nel secondo tempo è schiacciato e fermo davanti all’area e dalle sue parti passano tutti.

Candreva 7 Gioca una partita frizzante, dinamitica, interpreta il derby come tutti dovrebbero e per lui, fischiato l’ultima volta a San Siro, c’è una standing ovation.

Borja Valero 6,5 Gioca una grandissimo primo tempo, catalizzatore di tutti i palloni, perno e ideatore di gioco, cala nella ripresa.

Perisic 6,5 Si accende solo al 31′, con una giocata a rientrare, anche perchè nel primo tempo l’Inter attacca solo a destra, ma nella ripresa ci mette la firma in calce con una assist perfetto.

Icardi 8,5 E’ il suo derby, glielo hanno tolto due volte e lui ogni volta se lo è ripreso, fino al tripudio finale.

Cancelo 5 Grave dormita sul 2-2 del Milan.

Eder sv

Santon sv