Le pagelle di Genoa-Inter 1-0

miranda pavolettiHandanovic 7 Nel primo tempo è chiamato in causa una sola volta, ma con una delle più belle parate della stagione, nella ripresa vola in due circostanze.

D’Ambrosio 5 In ombra nel primo tempo, nella ripresa prova a vivacizzarsi, ma Gasperini gli trasferisce dalle sue parti Laxalt e sono dolori.

Miranda 7,5 Al 70′ Pavoletti lo anticipa nel contrasto aereo e gli nasconde la palla. E’ l’unica volta in tutta la partita che il povero attaccante genoano ha la meglio, Miranda lo anticipa con mestiere e eleganza in tutte le altre circostanze, il brasiliano è anche strepitoso sulla velocità leggendo bene un’incursione di Silva.

Murillo 6,5 Inutile fare paragoni con il compagno di reparto, per il più inesperto Murillo per il momento va bene il ruolo di spalla, non sempre impeccabile, ma efficace.

Telles 5 Partita disastrosa per Telles che prima se la vede con Laxalt e poi con Suso venendo sempre pesantemente sovrastato sul piano fisico.

Melo 6 Con Medel forma una mediana di onestà piena, tantissimi i palloni recuperati e giocate semplici senza strafare.

Medel 6 Schermato da Rigoni che lo pressa alto, può fare ben poco in fase d’impostazione, ma non va nemmeno in sofferenza e non perde mai palla. Solito lavoro di diga prezioso a centrocampo.

Brozovic 5 Emblema di una squadra che non riesce a ritrovare la continuità di inizio stagione, come sempre senza mezze misure, o è stratosferico, o come stasera non ne prende una.

Palacio 7,5 Un faro, chiedergli di fare anche gol quando serve sei-sette assist invitanti senza che i compagni concretizzino sarebbe troppo.

Perisic 5 Arriva appannato all’appuntamento e l’avere di fronte un massiccio Ansaldi non lo aiuta.

Icardi 5 Fallisce tutte le occasioni, anche se in una è sfortunato con il salvataggio sulla linea di Munoz.

Eder 5 Impatto disastroso sulla partita, si vede solo al 93′ quando strozza la conclusione.

Jovetic 5 Entra per ciccare il pallone del pareggio.

Ljajic sv

1 thought on “Le pagelle di Genoa-Inter 1-0

  1. All’inter manca una cosa molto importante… avere un allenatore in panchina! Questa non era serata di foglietti, pizzini, lavagne e ciuffi al vento!! Era una serata dove TUTTI dovevano tirare fuori in controc… Invece abbiamo assistito all’ennesima formazione sbagliata e ad un’inizio di secondo tempo vergognoso con un allenatore che dormiva in panchina! UNA VERGOGNA!
    Genoa col 5-4-1 ultra difensivo, che senso ha mettere Medel e Melo a centrocampo?
    Brozovic anche se col Napoli aveva disputato una buona partita (contro il mediocre Strinic) non ha le caratteristiche per giocare esterno destro!
    Ha voluto riproporre i suoi pupilli “turchi” (Melo e Telles) nella gara sbagliata!
    Si è letteralmente incartato su se stesso, continuando con questo turnover assurdo!
    Questa era una partita da gestire dal punto di vista psicologico visto il risultato della Roma… poteva cambiare la storia se l’inter avesse fatto gol, anche solo nel secondo tempo (da non sottovalutare la pressione psicologica che avrebbe avuto la Roma).
    Ok, formazione sbagliata, gol sbagliati nel primo tempo.. ma all’intervallo gli devi fare un discorso stile Al Pacino in “Ogni maledetta domenica”. Devono entrare in campo con gli occhi della tigre! Oltre naturalmente a cambiare Melo e inserire un esterno arretrando Brozovic! Sapendo cosa avveniva all’Olimpico per noi era come una finale di Champions!!
    Invece sono entrati in campo nel secondo tempo molli, continuando col solito tran tran e con un allenatore che pensava a preparare pizzini e a sistemarsi il ciuffo!!
    Per il bene dell’inter, meglio congedare Mancini e prendere un allenatore vero!! Altrimenti anche l’anno prossimo saranno cavoli amari!! Sarà pure un bravo manager, ma come allenatore purtroppo si sta rivelando un autentico disastro!!

Lascia un commento