Hai presente Shaqiri? Ora lo diamo indietro

shaqiriL’Inter ha provato a ridare indietro Shaqiri al Bayern Monaco per prendersi Benatia. Sì, è vero, lo svela Fcinternews nella serata di oggi. Siamo dunque entrati nella fase surreale del calciomercato. Un investimento di 15 milioni viene smentito sei mesi dopo, non senza un certo qual grado confusionale. Il mercato di gennaio si traduce così nel flop di Podolski, nell’esborso di 8 milioni per un giocatore come Brozovic, che onestamente non li vale, nel tentativo di ridare indietro Shaqiri e nella scomparsa di Santon, dato per disperso nelle nebbie di Newcastle negli ultimi due mesi di campionato. Inutile però disperare, siamo ai primi di giugno e c’è tempo per rimediare. Certo, sentire Ausilio ripetere sempre che hanno le idee chiare ha un che di paradossale. Pensate se dicessero di essere confusi. Pensate anche a cosa avranno pensato al Bayern Monaco quando si sono sentiti proporre come contropartita tecnica per Benatia… Shaqiri. Ora, come rimotivare un giocatore arrivato come punta di diamante e che si è cercato di riportare indietro con lo scontrino? Si spiega meglio anche tutta quella panchina, scelta tecnica e non scelta fisica. Altri screzi in casa Appiano dopo il caso Osvaldo? Non si può sapere, ma almeno Santon non ridatelo indietro, fatelo giocare, non ora, a settembre. Sarà un’estate caldissima.

5 thoughts on “Hai presente Shaqiri? Ora lo diamo indietro

  1. Al Bayern Monaco non hanno l’anello al naso. Purtroppo ho la netta sensazione che ci hanno rifilato un bel pacco! Abbiamo visto quest’anno delle prestazioni dello svizzero veramente imbarazzanti…
    Poi, come idea personale, il giocatore se è buono lo si vede subito, già dalle prime partite. Quando si comincia a parlare di ambientamento difficile vuol dire che il giocatore non c’è!
    Per fare un esempio , ricordo ancora la prima partita di Sneijder. Atterrato il venerdi, prestazione sontuosa 2 giorni dopo nel 4 a 0 sul milan.
    Per carità, ci sono esempi anche contrari ma se era un gran giocatore qualche giocata la doveva far vedere! Invece il nulla cosmico!
    Su Ausilio mi sono già espresso. Dirigente incapace per una grande società come l’inter. Però non possiamo far finta di nulla! Mancini ha fatto e sta facendo il mercato. Ausilio segue solo le sue direttive.
    Le cose bisogna dirle prima, stanno uscendo dei nomi assolutamente ridicoli come il trio del Galatasaray. E non sono idee di Ausilio ma di Mancini!
    Vedere Felipe Melo con la maglia dell’inter, col sorrisetto stampato in faccia degli juventini, sarebbe veramente un’umiliazione che noi tifosi non ci meritiamo.
    Ultima cosa: se non si chiamasse Roberto Mancini, dopo il mercato flop di gennaio, i risultati molto deludenti e i nomi che stanno uscendo in questo mercato, noi tifosi ne avremmo già chiesto l’esonero…magari sbagliando perchè l’anno prossimo l’inter può anche fare una grande stagione ma, inutile nascondercelo, le premesse non sono per niente buone!

  2. Però cambia anche il contesto.. Sneijder si inseriva in un’altro, basti pensare che nel post Mourinho Sneijder è stato criticato tanto.. e poi svenduto. Io ho una teoria petsonale è un po’ fuori di testa, lo ammetto, ma sono veramente dell’idea che, a quei livelli, sottolineo a quei livelli (calciatori che giocano nelle nazionali per intenderci) il 5% sono scarsi, il 5% sono fuoriclasse, e il 90% piu o meno si equivalgono tutti, la differenza sta nel fatto che in un determinato contesto rendono, e in un altro contesto rendono meno.. Lo penso perche gli esempi sono infiniti.. le squadre nel 90% delle volte non cambiano cambiando i giocatori.. restano come erano. Cambiano, nel bene o nel male, in quel 10% di operazioni che tu fai, poi oltre al mercato c’è tanto altro.. Faccio un esempio, quando si incontrano due squadre fortissime, a determinare la vittoria o la sconfitta non può essere semplicemente la bravura di una e la scarsezza dell’altra perche sono fortissime tutte e due.. A determinare la vittoria o la sconfitta è il resto, il “lavoro vero”, di preparazione, gestione, unione, conoscenza degli avversari, delle situazioni in cui puoi imbatterti durante le partite, tutte queste cose.. cose che secondo me sono il nostro vero difetto.. Inutile ripetere che preferirei che arrrivasse un solo grande giocatore.. proprio perche non ci credo che prima sono tutti scarsi e poi saranno tutti forti.. ho smesso di crederci a questa cosa ormai.,

  3. Moratti è stato all’Inter 20 anni.. se gli chiedessero tra tutti i giocatori che ha preso quanti hanno determinato veramente qualcosa che percentuale direbbe? Magari direbbe anche meno del 10%…

  4. Non devo insegnare nulla a nessuno,ma per favore pesiamo le notizie! Anche tuttosporc nel luglio 2002 con ronaldo campione del mondo parlo’ di scambio con del Piero! Inoltre non è altro che una notizia rimbalzata dalla Germania…ma siamo seri e non diamo retta a queste cose! Alcune volte mi sembra di vedere tanti moratti tutti che cambiano idea in 5 minuti! Scusat ma shaq appena arrivato era piaciuto a tutti e ora? E comunque santon non giocava da 10 mesi e ha fatto 12-13 partite di fila e quindi era fisiologico che “scoppiasse” e comunque non l’ha più proposto solo perché non lottando per nessun obiettivo,sarebbe stato meglio risparmiarlo! Non si può anche dire che brozo valga meno di 8 min di cui uno e mezzo subito e gli altri in rate triennali. Poi se si vuole per forza sparare contro l’Inter facciamolo….ma ripeto: aspettiamo a giudicare e poi critichiamo! Ausilio e’ al terzo mercato,marotta ha passato 6 sessioni per far vincere una cosa alla Juve…senno andando di questo passo cambiamo allenatore alla prima di campionato….

Lascia un commento