Calciomercato / Top

Spalma tu che spalmo anch’io

Pronti per la rivoluzione? Ormai è certo, quest’estate si cambia tutto, l’inondazione di nomi per il futuro è già partita, prendine quattro per il ruolo di terzino destro, altri due per il centrocampo, quattro papabili per l’attacco e siamo solo ad aprile. Chissà che traffico ci sarà anche in uscita, è giunta l’ora per molti di fare le valige. Cominciamo dalla difesa, dunque Silvestre addio senza rimpianti? In verità verrà riscattato, pare ci sia una legge ad hoc solo per l’Inter per la quale i giocatori in prestito devono essere acquistati. Però c’è Chivu, lui ha fatto davvero il suo tempo e poi è sempre infortunato. No, lui potrebbe rimanere un altro anno, sembra che Stramaccioni continui a stravedere per lui. Forse l’unico a lasciare sarà Samuel, ma potrebbe fare ancora un altro anno, la decisione spetta a lui. Va beh però il centrocampo ha bisogno di una bella rimodernata, al momento viaggia a ritmi anni ’60. Chi ci saluterà? Dunque Cambiasso è pronto a rinnovare il suo contratto che scade nel 2014, con una spalmatura dei quattro milioni netti di stipendio. Stankovic invece ha giocato venti minuti quest’anno, immagino il suo addio sia scontato? No non lo è, potrebbe giocare un altro anno. Almeno Gargano riusciremo a liberarcene? No anche lui come Silvestre verrà riscattato e così anche Mudingayi. Poi c’è Pereira, lui andrà via solo a fronte di una cospicua offerta, mentre Zanetti giocherà sicuramente un altro anno prima di sedersi dietro ad una scrivania. Scusate ma non è che ci teniamo anche Schelotto e Kuzmanovic? E chi li vuole? E in attacco largo ai nuovi? Beh intanto Milito probabilmente spalmerà il suo ingaggio da quattro milioni e mezzo prolungando fino al 2015, Alvarez ha tutta l’intenzione di rimanere, l’unico sul piede di partenza sembrerebbe Cassano. Ma alla fine rimangono tutti? No, forse se ne vanno Handanovic e Guarin. Capito che rivoluzione?

Tags: , , ,