News

Thohir mette tutti in riga

thohir mimicaAltro che conferma “scontata”, altro che “pilastro”, Thohir non ha ancora deciso se confermare o meno Mazzarri e lo dice a chiare lettere in un’intervista alla gazzetta dello sport, quando alla domanda se Fassone, Ausilio e Mazzarri saranno confermati a prescindere di quello che succederà da qui a fine maggio risponde, “No, perché sono tutti sotto esame. E per spiegarle meglio questo concetto, le dico che è sotto esame lo stesso Williamson, che ho voluto (collocandolo espressamente in Italia, ndr) come responsabile delle risorse umane, degli aspetti finanziari e legali. È giusto avere fiducia in tutti, ma anche che ognuno risponda del proprio operato”.

Le parole di Thohir non sono una novità, il presidente non ha fatto altro che ribadire quello che aveva già detto nella sua ultima visita in Italia, solo che una volta tornato in Indonesia c’è chi si è dato alla pazza gioia, autoconfermandosi per la prossima stagione e scambiandosi medaglie alla carriera a vicenda. Quando poi a Thohir viene chiesto cosa risponde a chi sostiene che la filosofia di Mazzarri non sia esattamente quella di far crescere i giovani, il presidente dichiara “Io e Mazzarri dovremo conoscerci ancora meglio, ma questa cosa non è vera in assoluto: questo è un anno di transizione e per il tecnico era importante essere il più concreto possibile alla prima stagione con noi”. Thohir chieda a Cigarini, Insigne, Kovacic, Icardi e Belfodil.

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,