Mondo Inter

Sarò impopolare, ma a me la nuova maglia piace

Icardi e Gagliardini indossano la maglia della stagione 2017/18.

Cari amici, il momento della nuova maglia è arrivato. Questa mattina c’è stata la presentazione ufficiale. Per giudicarla meglio bisognava vederla indosso a un giocatore o a qualcuno. Per quanto mi riguarda, dopo averla vista nella presentazione ufficiale, l’effetto di straniamento, il “codice a barre”, come era stata definita, è scomparso. La maglia ora mi piace, è elegante, come dev’essere la maglia dell’Inter (l’ultima era un po’ tamarra), è rispettosa della tradizione, le righe ci sono, con un tocco di originalità, certo, l’azzurro è chiaro e a quanto dicono il disegno s’ispira allo Skyline di Milano (anche se sfido chiunque a capirlo o immaginarlo). Ovviamente tutto va a gusti, ma forse in questo momento sui giudizi influisce anche il disastro sul piano dei risultati che questo finale di stagione ci ha consegnato a domicilio. Chissà, poi magari si scopre che a Nainggolan sta bene (un po’ di eleganza non gli guasterebbe anche a lui).