News

Possibile 3-4-3, noi ne parlavamo già sette giorni fa

mancini modelloDevo fare i complimenti alla nostra collaboratrice Stella Nerazzurra, che già una settimana fa parlava di un possibile 3-4-3 in proiezione futura (Vedi qui) per l’Inter manciniana. Come riportato negli ultimi due giorni anche da Zazzaroni – giornalista molto amico di Mancini – e oggi da Tuttosport, pare proprio che Mancini stia pensando a questa soluzione, da attuare in un futuro prossimo, non necessariamente nel derby. Attenzione, il caro Mazzarri non c’entra nulla, lui giocava con il 3-5-1-1 e ricordiamo tutti la gioia, ma il 3-4-3 (o 3-4-1-2) è il rovescio del 4-3-3, quindi in realtà non si tratterebbe di niente di clamoroso. Già molte squadre che giocano con il 4-3-3 passano in corsa al 3-4-3, lo fanno ad esempio la Roma e il Milan. Qualcosa si è già visto a Modena contro il Carpi, con Medel che si abbassava in mezzo ai due centrali e i due terzini avanzati in proiezione offensiva. E in questo modo il gioco è fatto è si è passati al 3-4-1-2. Personalmente mi sembra una cosa abbastanza naturale, che dimostrebbe elasticità da parte di Mancini nell’adattarsi ai giocatori a disposizione. Già durante la stagione scorsa suggerivamo a Mancini di retrocedere Medel in difesa. Il cileno è a tutti gli effetti un ottimo difensore, non so cosa ci faccia a centrocampo e nella nazionale cilena infatti gioca in difesa. Questo inoltre dimostrerebbe che certe scelte “cervellotiche” viste in precampionato o la stagione scorsa con Kovacic e Hernanes in fascia erano state delle forme di pressione verso la società e nient’altro. Insomma, Mancini è molto bravo ad ottenere dai presidenti ciò che vuole, ma questo non è un difetto.

Tags: , , , , , , , , ,