Vox Populi

L’entusiasmo giudizioso dei tifosi interisti

Parte con impegno l’Inter, attenta, compatta, da squadra. Segna e poi gioca con scioltezza. Chievo con difetti in fase di costruzione del gioco, uno dei quali  dà l’occasione per il gol del 2-0 di Icardi. Nerazzurri  dominanti a inizio ripresa e dopo un ulteriore sbavatura difensiva dei veronesi Perisic segna, poco dopo Skriniar fissa il poker e poi accademia e manita finale con la tripletta di Perisic. Primo posto da godersi e appuntamento alla gara con la Juventus.

Tifosi che si godono le emozioni date da squadra e giocatori. Soddisfatti ma sempre giudiziosi non esagerando nei commenti ma pieni di speranza per il futuro. Qui i commenti tratti dai siti di Gazzetta.it + corriere dello sport.it + Eurosport.it

“Non so se e quanto durerà, ma intanto godiamoci questo primo posto! Sabato sarà durissima, per noi… ma anche per loro! Amala!

Per me, che amo l’Inter ma anche il calcio come gioco, le vittorie non sono tutte uguali…questa e’ stata una bella vittoria che mi rende felice e speranzoso.

Squadra tosta. Ora con la Juventus, per una partita speciale. Rispettiamo la Juventus, ma non la temiamo #amala #forzaInter.

Siamo in uno stato di forma impressionante. Sabato si prevede una gran bella partita e i risultati di questo week-end e di quello successivo potrebbero dare un primo scossone importante al vertice.

Un bel 5-0, che ci ha permesso anche di far respirare aria di gran calcio a diversi nostri rimpiazzi. Li ho visti tutti bene, compreso Karamoh, compreso Dalbert.

L’unico pericolo e di montarsi la testa per il primo posto e il risultato. Contro la Juve sara diverso e mi auguro che dopo questo 5-0 si possa ritornare alla solidita difensiva mostrata finora.

Un plauso anche a Spalletti che ha resuscitato anche Santon e Ranocchia.

Ottima partita per andare a Torino senza patemi anche in caso di sconfitta per il quarto posto.

un’Inter veramente convincente, che ha fatto 90 minuti a pressare ed attaccare come fosse la finale di Champions, e ha annichilito l’avversario.

Anche se al 3 Dicembre conta poco e l’obiettivo e’, rimane e sempre rimarrà’ arrivare in CL, siamo primi. La squadra gioca bene, il gruppo c’e’ e la voglia pure, a 5 minuti dalla fine e sul 4-0 continuare ad attaccare e trovare la quinta rete e’ segno molto positivo.”