Pagelle

Le pagelle di Juve-Inter 1-0, bene la difesa

Dybala brozoHandanovic 7,5 Stasera ha fatto una grande partita, dove la Juve ha trovato lo specchio della porta ad ogni tiro effettuato, tenendo lo 0-0 fin che ha potuto e mantenendo in partita la squadra fino all’ultimo.

Murillo 7 Adempie al compito di marcare Manduzkic molto bene, facendoselo sfuggire solo una volta. Bene sia da terzino destro che da laterale nella difesa a tre.

Medel 7 E’ vero che ci sono almeno un paio di sbavature gravi, ma gioca da leone contenendo Higuain e facendo dimenticare i centimetri di differenza.

Miranda 7 La partita con la Lazio un incidente di percorso, torna ai suoi consueti  alti livelli.

Candreva 5,5 Si vede davvero poco annullandosi a vicenda con Alex Sandro.

Gagliardini 6 Non è serata in area bianconera, prima sfiora la traversa, poi colpisce di testa centrale e poi viene anticipato, ma nonostante queste sortite per lo più su corner, il suo compito è dare ordine al centrocampo tenendo la posizione, lasciando libero Brozovic di squinzagliarsi in avanti.

Brozovic 5,5 Da lui ci si aspetta che faccia la differenza e faccia fare quel salto di qualità al gioco a centrocampo e in proiezione offensiva, ma stasera non è avvenuto.

D’ambrosio 5 Passino gli errori tecnici, essendo il giocatore più ruvido della squadra, ma stasera sbaglia anche nel posizionamento tattico e concede troppo dietro.

Joao Mario 6 Pulito ed elegante come sempre, ma in partite come queste ci vuole più cattiveria. Batte Buffon, ma il tiro esce di pochissimo, egoista però con Candreva libero al suo fianco. Colpevole sul gol, esce in ritardo su Cuadrado. In fase di rientro non sempre si compatta con la squadra, bene invece quando pressa alto Chiellini.

Perisic 5,5 Uno dei più vivaci, ma stasera incide poco, anche se un paio dei cross bassi dei suoi li mette. Pioli però lo voleva mezza punta di centrosinistra, più trequartista, lui non ci sente e gioca da ala sinistra come suo solito.

Icardi 5,5 Gli viene negato un rigore clamoroso, sfiora il gol, ma poi spara alle stelle nel secondo tempo. Partita nel complesso dura e solitaria.

Kondogbia 6 Dà più ordine al centrocampo recuperando e intercettando molti palloni, ma in fase di possesso è lento.

Eder sv

Palacio sv