News

Inter-Juve, parlano Stankovic, Icardi, Perisic e Santon

stankovic coppeL’ambiente interista è carichissimo per il derby d’Italia di domenica sera, tutti parlano apertamente di vittoria e anche Stankovic a mediaset ribadisce il concetto che “se la Juve perde, come mi auguro, perde il treno per lo scudetto. Anche se rimane una grande squadra, vediamo. Di noi dicono che siamo in crisi, ma se perdiamo non sarà un dramma. Vediamo cosa succederà”. Anche Santon non si tira indietro e al Giorno afferma: “Secondo me domenica è ancora più importante del solito. Loro sono stati poco brillanti all’inizio, invece noi siamo partiti bene. Non si deciderà lo scudetto domenica, ma potrebbero esserci delle conferme importanti”.  Ma è un giorno di interviste in casa nerazzurra, Icardi parla al Secolo Decimonono e tra le altre cose dichiara che “ho sposato l’Inter con un unico obiettivo in testa: vincere tutto. Questa società è gloriosa, ma viene da anni di digiuno, quando ho firmato il rinnovo fino al 2019 mi sono messo in testa di riportarla dove merita”. Intanto The Guardian dedica un reportage all’Inter, interpellando anche Perisic, che non si tira indietro: “So che ci sono grandi progetti, li ho visti e ho deciso di far parte di questi piani. So che l’Inter ha compiuto dieci trasferimenti, se non di più. Qui hanno giocato alcuni dei migliori giocatori del mondo, questo è uno dei migliori club al mondo, e sono davvero felice di farne parte”. Ma al Guardian ha parlato anche Mancini, anche se le sue parole sono di un mese fa: “E’ sempre difficile tornare in un club dove hai già vinto scudetti e coppe varie, perché è impossibile fare meglio. Ma quando mi hanno chiamato per tornare ad allenare l’Inter, mi sono preso tutti i rischi del caso perché è molto difficile”.