SatirInter

Il paradosso di Caressa

caressa 2Fabio Caressa, telecronista, conduttore, giornalista. Ma sopratutto un grande appassionato di moviola. Non c’è rimessa laterale su cui non disquisisca durante le sue telecronache, non c’è ogni minimo contatto che non venga passato ai suoi personalissimi raggi x. E poi punizioni a due, corner non corner, fuorigioco non fuorigioco, tutto è utile per sostituirsi all’arbitro. Ma domenica no. No, domenica no. Domenica sera è stato diverso. Stefano Pioli da Torino sottolineava i rigori non dati all’Inter e lui dallo studio tagliava corto, “sì li abbiamo fatti vedere”, e passa ad altro. Improvvisamente, la moviola gli venne a noia.