Editoriali / Top

Considerazioni sparse sulla partita di ieri

Che fine ha fatto Ruben Botta? Credo che in molti si saranno chiesti perchè Mazzarri non ha buttato nella mischia Ruben Botta nel finale e perchè questo giocatore che così bene si era presentato sia scomparso dai radar nelle ultime tre settimane. La sua ultima apparizione risale al 1 marzo, 20 minuti con la Roma, poi il vuoto. Per lui finora 7 presenze in campionato, ma sempre entrando nel finale per un totale di soli 116 minuti giocati.

Però quel Baselli – Niente male questo giovane regista atalantino, capace anche di sganciarsi in fascia e servire un gran assist rasoterra. L’Inter lo seguiva qualche mese fa, poi non se ne è più parlato.

L’Atalanta in trasferta – Alla vigilia della partita Mazzarri ha presentato l’Atalanta come una squadra fortissima in trasferta, in realtà prima di ieri gli orobici avevano ottenuto appena otto punti in quattordici trasferte, con ben dieci sconfitte, due pareggi e appena due vittorie.

Prendersela con Guarin e Icardi – E’ lo sport preferito da Mazzarri, che a corto di argomenti ha attaccato ieri Icardi per l’esultanza con dedica a Wanda Nara, mentre Guarin, pur senza nominarlo, è stato incolpato della mancata marcatura su Bonaventura in occasione del gol-partita. Peccato che l’unico gol dell’Inter nasca dall’asse Guarin-Icardi e che il colombiano abbia messo davanti al portiere anche Jonathan, che ha sparacchiato sulla traversa.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,