Cambiasso, Kovacic e gli stupidi

E’ cominciata la campagna per i rinnovi del clan argentino. Se Ranocchia non ha ancora rinnovato, viene dato per certo che allora verrà ceduto, invece se Cambiasso non ha ancora rinnovato ci viene detto che la cosa potrebbe risolversi all’ultimo nel giro di pochi minuti (tornano di moda i famosi “cinque minuti”?). Continua a leggere

Incontro Thohir-Perez, chi c’è sul piatto

Si avvicina la data d’inizio del calciomercato e ormai i nomi sono quelli. Da settimane non ne spuntano più di nuovi, senza escludere ovviamente qualche trattativa sottotraccia. Oggi Thohir incontrerà a Madrid il presidente del Real Perez per parlare di Morata e Casemiro. Continua a leggere

Thohir è il capo e faccia il capo

thohir guarda l'oraE’ davvero sconcertante leggere le dichiarazioni di Moratti tornando dalle vacanze pasquali. Un tuffo nel passato, nel clima di anarchia e familismo a cui ci eravamo assuefatti negli anni scorsi. Certo, dei segnali c’erano già stati nei mesi scorsi: la minaccia di riprendersi l’Inter se Thohir non faceva come gli dicevano, il manifesto fastidio per il licenziamento del figlioccio Branca, dirigenti di fede morattiana che confermano l’allenatore il giorno dopo che Thohir aveva detto che erano tutti sotto esame. E Thohir? Già Thohir che fa? Continua a leggere

Moratti a gamba tesa: “Thohir prenda interisti e voglio Zanetti dirigente”

thohir moratti facceMoratti non ne vuole sapere di farsi da parte e detta le sue condizioni a Thohir. Dopo aver premuto per la conferma di Mazzarri, ora chiede un ruolo di primo piano nella dirigenza per Zanetti e invita Thohir a “circondarsi di interisti”, ma di quelli che intende lui e non “quelli che parlano a vuoto”. Chi parla a vuoto dell’Inter? Bergomi? Oriali? Sempre più sibillini gli interventi dell’ex presidente che già a febbraio aveva minacciato di riprendersi l’Inter se Thohir non faceva le cose giuste, sempre dal suo punto di vista. Continua a leggere

Premier, Mou cade dopo 78 partite, Cou “big top player”

borini esulta gol al chelseaQui la chiamano impredictable/imprevedibile Premier League, ma dobbiamo trovare un aggettivo emotivamente più forte perchè questa giornata pasquale ha fatto vedere qualcosa perlomeno di clamoroso. Sugli scudi il Sunderland, ultimo in classifica e sinora squadra cuscinetto. Pochi giorni fa costringe ad un  pareggio in casa il City che recuperava una gara. 2-2 il risultato finale che compromette la possibilità di vincere il campionato per gli azzurri di Pellegrini. Ieri addirittura vince 1-2 in casa del Chelsea con Borini, ironia della sorte attualmente in prestito dal Liverpool, che segna il rigore vincente a 10 minuti dalla fine. Continua a leggere

Buona pasqua

pasqua interistaCari amici interisti, Calciointer vi augura buona pasqua a tutti voi!

Mazzarri zelig: “Siamo gli unici a far giocare i giovani”

guarin esultanza parmaCalciatore, allenatore, dirigente, filosofo, cardinale. Ora Cambiasso si scopre anche procuratore e a fine partita sposa la causa degli argentini all’Inter, Mazzarri invece si dà alle barzellette affermando che l’Inter è l’unica squadra di vertice a schierare giovani (Bonucci, Pogba, Ogbonna, Romagnoli, Dodò, Strootman, Pjanic, Florenzi, Ljaijc, Destro, Ghoulam, Jorginho, Insigne, Mertens, Neto, Savic). E’ una barzelletta che fa ridere tre volte: per l’affermazione in sè, perchè tutti hanno capito che Icardi e Kovacic giocano su pressione di Thohir e perchè Mazzarri definisce l’Inter attualmente quinta una squadra di vertice. Si capisce che per un allenatore mediocre essere quinti è il traguardo di una modesta carriera, ma sarebbe meglio che una società gloriosa come l’Inter non venisse trascinata in questo baratro di provincialismo e mediocrità.

Ecco tutte le dichiarazioni del post partita di Parma-Inter 0-2 riprese da Inter.it -  Continua a leggere

Le pagelle di Parma-Inter 0-2

handanovic para rigore a cassanoHandanovic 8 E’ il Salvainter, la nuova app disponibile nei negozi, che neutralizza i rigori avversari.

Campagnaro 5,5 Il più timido del pacchetto difensivo, dalla sua zona il Parma crea i maggiori pericoli.

Samuel 5 Sottopone Cassano alla sua cura, ma che errore quando regala il rigore al Parma.

Rolando 7,5 Ritrova la sua eleganza un po’ persa nelle ultime domeniche, prevale su Biabiany e regala i tre punti alla squadra, il migliore con Handanovic. Continua a leggere

Handanovic para un rigore a Cassano, Rolando dà la vittoria all’Inter

rolando gol al parmaL’Inter ricomincia da dove aveva lasciato a Genova, con le parate di Handanovic, che nel finale di tempo para un rigore a Cassano, assegnato per un fallo ingenuo di Samuel, e vincendo grazie alla superiorità numerica, dopo che Paletta è stato espulso per doppia ammonizione ad inizio ripresa. 0-2 il risultato finale tra Parma e Inter al Tardini. Le due squadre deludono le attese, dopo i primi tre minuti di pressing alto, che faceva intendere una gara a viso aperto, si passa a ripiegare tutti dietro la linea della palla con marcature a uomo a tutto campo. Continua a leggere

Formazioni ufficiali Parma-Inter

parma-interDonadoni non rinuncia al suo 4-3-3 con un tridente formato da due ex interisti: Biabiany e Cassano, ma non Schelotto, sostituito all’ultimo da Palladino. Tra gli ex c’è anche Gargano a formare la linea mediana con Marchionni e Parolo. Difesa Cassani-Lucarelli-Paletta-Molinaro, in porta Mirante. Mazzarri non cambia, ma deve rinunciare a Ranocchia, Jonathan e Alvarez. Kovacic confermato titolare e Guarin relegato in panchina.

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo alle 15 allo stadio Tardini di Parma.

Parma 4-3-3: Mirante; Cassani, Lucarelli, Paletta, Molinaro; Gargano, Marchionni, Parolo; Biabiany, Cassano, Palladino.

Inter 3-5-1-1: Handanovic; Campagnaro, Samuel, Rolando; D’Ambrosio, Hernanes, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Palacio; Icardi.

 

Se Moratti potesse un domani…

Moratti pronto a riprendere il potere con l’aiuto dei soci russi nel caso Thohir non riuscisse a risanare il bilancio e rilanciare l’Inter. E’ l’inquietante scenario prospettato da Riccardo Signori de Il Giornale, nell’articolo già citato in precedenza. Continua a leggere

Montella insidia Mazzarri, il “bambinello piagnucoloso”

Montella sorrisoThohir e i dirigenti starebbero confermando pubblicamente Mazzarri solo per tenerne a bada i capricci, come si fa con un “bambinello piagnucoloso”. E’ quanto sostiene Riccardo Signori nel suo articolo di oggi su Il Giornale, dove viene svelato un avvicinamento tra l’Inter e Montella, confermato dai movimenti della Fiorentina verso Claudio Ranieri. Secondo Signori saremmo nella tipica situazione interista di Caos Calmo, cioè quando all’Inter un allenatore viene pubblicamente confermato vuol dire che è meglio se prepara le valigie. Da ultimo è successo a Stramaccioni, confermato esplicitamente e a spada tratta da Moratti ed esonerato senza pietà tre giorni dopo.

Ecco la possibile Inter 2014/15

Nell’intervista a Singapore Thohir ha parlato di una rosa di 22-24 giocatori allo stesso livello, che si rende necessaria in caso di ritorno in Europa. Proviamo allora a immaginare quale potrebbe essere questa rosa per il rilancio nella stagione 2014/15, con una formazione titolare e un sostituto all’altezza per ogni ruolo, seguendo le indiscrezioni di mercato delle ultime settimane:icardi esulta con la juve

Handanovic (Bardi); Sagna (Mbaye), Ranocchia (Rolando), Vidic (Jesus), Evra (D’Ambrosio); Guarin (Taider), Obi Mikel (Duncan), Kovacic (Benassi); Hernanes (x); Palacio (Hernandez), Icardi (Morata). Continua a leggere

Thohir a tutto campo

thohir intervistaNell’intervista di ieri Thohir ha messo alcuni paletti. Inanzitutto l’anno prossimo l’obbiettivo sarà arrivare in Champions, quindi minimo terzo posto. Per la prima volta dopo anni si torna ad avere degli obbiettivi chiari e prefissati. Poi il presidente ha fatto chiaramente capire che si cercherà di arrivare ad uno tra Dzeko, Torres e Morata. Probabile che sia Morata il vero obbiettivo, considerati gli ingaggi proibitivi di Torres e Dzeko, a meno che il Chelsea ceda in prestito lo spagnolo accollandosi parte dell’ingaggio. Il presidente ha poi ribadito lo spirito internazionale della società. Altro punto cruciale è il perchè dell’investimento nella serie A: Il Tycoon punta a coinvolgere gli altri presidenti per far tornare competitivo nel mondo il campionato italiano. Continua a leggere

Ultimissime notizie da Appiano

24/4/14 - Seduta di allenamento pomeridiana per l'Inter in vista della partita contro il Napoli, valida per l'anticipo della 35a giornata della serie A TIM.

Nel quarto allenamento settimanale, la squadra ha lavorato sull'organizzazione della fase difensiva dedicando poi una parte della seduta al riscaldamento al quale sono seguite una serie di esercitazioni sulla rapidità e sugli schemi d'attacco.

Nerazzurri nuovamente in campo nel pomeriggio di domani.

Inter.it

Sondaggio

Chi volete sulla panchina dell'Inter per la prossima stagione?

View Results

Loading ... Loading ...

Risultati

PARMA-INTER 0-2 [34g. 19/4/14]

SAMPDORIA-INTER 0-4 [33g. 13/4/14]

INTER-BOLOGNA 2-2 [32g. 5/4/14]

LIVORNO-INTER 2-2 [31g. 31/3/14]

INTER-UDINESE 0-0 [30g. 27/3/14]

Facebook

aprile: 2014
L M M G V S D
« mar    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930