WM 18, il calcio osceno di Mazzarri

mazzarri fassone santoro-e-pondrelliGli estimatori lo chiamano WM, dopo lo spettacolo offerto nel derby lo potremmo ribattezzare WM 18, il calcio vietato ai minori di Mazzarri, come allontanare da questo sport le giovani generazioni. Se poi a qualcuno è capitato di vedere 24 ore dopo lo spettacolo di Crystal Palace-Liverpool si sarà chiesto se era lo stesso sport. Cade anche l’ultima scusa dello scarso valore tecnico della rosa, perchè ormai i più hanno capito che Kovacic, Guarin, Hernanes, Palacio e Icardi sono signor giocatori, che il livello dei difensori dell’Inter è più alto di quello del Napoli e della Fiorentina, che Handanovic ha grandi potenzialità. Ma poi non è tutta una questione di tecnica, qui manca l’intensità, gli schemi, la velocità, l’agilità nei movimenti. Il Liverpool sembrava giocare al velocizzatore ai miei occhi narcotizzati dal ritmo del derby. I giocatori sembrano irrigiditi, privi di freschezza atletica e mentale, come zavorrati nelle gambe e nella mente. E a proposito, quando Mazzarri è arrivato ci fu presentato come il messia, il salvatore della patria, ma ci fu anche detto che si portava dietro uno staff di eccellenza, nonchè molto costoso. In particolare il preparatore atletico Pondrelli fu definito un “mago”, “l’arma segreta di Mazzarri”, nei vari titoloni roboanti e ancora adesso c’è chi snocciola i dati degli infortuni come un grande traguardo. E’ vero, l’Inter ha molti meno infortuni rispetto all’anno scorso, ma quest’anno non ha giocato le coppe e comunque i giocatori si infortuneranno meno, ma in campo camminano, alcuni sono in una condizione atletica penosa, anche per l’età è chiaro, ma d’altronde chi ha voluto una rosa dall’età media così alta?

9 thoughts on “WM 18, il calcio osceno di Mazzarri

  1. Dopo il derby penso e spero che non ci siano più dubbi riguardo alla sua mediocrità e sull’esonero a fine stagione, altrimenti andremo incontro ad un vero e proprio suicidio calcistico.
    Sul nuovo allenatore mi va bene chiunque ma ad una condizione: il prossimo allenatore dell’inter “per contratto” dovrà sempre giocare con la difesa a 4 (questa frase la disse Galliani dopo l’esonero di Zaccheroni)
    Oggi il calcio si gioca in ampiezza, sulle corsie laterali, con le coppie di esterni, con le sovrapposizioni (vi giuro che non ne ho vista neanche una all’inter quest’anno), quasi sempre ad una punta e con gli inserimenti dei centrocampisti. Io seguo il calcio in europa e nei più importanti campionati nessuna delle squadre da metà classifica in su gioca a 3. Il calcio che attua il piangina non ha nessun futuro a livello europeo e oramai anche italiano (Napoli e Roma sono squadre che hanno un tipo di gioco europeo e la prossima stagione saranno ancora più forti)
    L’obiezione sarebbe che la juve ha vinto in italia con la difesa a 3. A parte che il campionato italiano per valore sara diventato il quinto o sesto d’europa ma le ultime 2 stagioni erano di una mediocrità sconvolgente e quest’anno la juve ha dovuto prendere due grandi attaccanti per vincere (altrimenti lo vinceva la Roma), e poi ha in rosa un certo Andrea Pirlo (uno dei più forti centrocampisti italiani di sempre).
    In Europa, dove si gioca un altro tipo di calcio, abbiamo visto le figure ridicole che ha fatto la juventus e questo non è un caso.
    Per concludere , i dirigenti dell’inter e il nuovo presidente devono farsi un bell’esame di coscienza, valutare tutto quello che è stato fatto quest’anno da Mazzarri, il tipo di gioco, le prospettive future, la valorizzazione dei giovani (e ce ne sarebbero molte altre) e prendere l’unica decisione possibile per il bene della società.

  2. Non sono più disposto a perdere tempo guardando calcio medioevale. L’aspetto positivo se rimane WM è che avrò soldi da spendere per altre cose e molto più tempo libero. I risultati dell’Inter lì leggero su internet.

  3. Garlando e la metafora perfetta, per la quale meriterebbe un premio: “il 352 è un auto fuori produzione per cui si faticano a trovare pezzi di ricambio. che margini di miglioramento si possono avere?”

  4. Penso che il peggio debba ancora arrivare, e credo che durerà ancora un anno. Thoir per quanto gasato, trovandosi nella condizione deficitaria amministrativa,e, considerando che di esperienza calcistica in fondo non ne ha molta, alla fine sceglierà la permanenza di Mazzarri (ovviamente mi auguro di essere smentito su tutta la linea) con la conseguenza di spendere altri soldi vendendo dei pezzi da novanta che purtroppo sono stati declassati da un allenatore incapace di sfruttarne al meglio le risorse. Percui abbiamo degli “zavorrati nelle gambe e nella mente” per la semplice ragione dovuto ai limiti di un tecnico che avendo idee ristrette, costringe un Kovacic a fare il terzino: come dire ad una lumaca di correre come una gazzella. Ed è questa una delle ragioni principali che hanno reso i nostri calciatori degli imbambolati come abbiamo potuto constatare in molte partite importanti.

  5. Purtroppo finirà a tarallucci e vino. Sabato, complice la festa per l’addio del capitano, non credo ci saranno grosse rimostranze contro Mazzarri e ieri la società inter ha più volte ribadito il concetto della conferma (addirittura ha mandato un “campione” come jonathan a fare l’apologia del grande WM!).
    Mi dispiace dirlo ma non ho alcuna fiducia in questa nuova società. Il presidente Thohir capisce così tanto di calcio che domenica dopo il derby si è rammaricato per la mancanza di tiri da 3 punti… su Fassone stendiamo un velo pietoso che è meglio, Mentre ieri Ausilio si pavoneggiava ammettendo che l’inter è su un grande giocatore come Torres. quando Mourinho scarta un giocatore dal passato di Torres significa che è arrivato alla frutta (esempi lampanti Cruz e Crespo nel 2009).
    Si parla anche di Hamsik che costa un occhio della testa e a meno che non voglia giocare col 3-5-1-1 ruberebbe chiaramente il posto a hernanes (20 mln) o kovacic (sarebbe un delitto).
    Vedo degli inquietanti punti in comune con la juventus di Elkann, Cobolli Gigli, Secco, Ferrara/Del Neri. In poche parole dilettanti allo sbaraglio…

  6. Se i giocatori stanno con Mazzarri, vuol dire che sono giocatori del solito livello dell’allenatore e vanno mandati via a calci nel sedere per aver dato una prestazione indecente in un derby. Giocatori professionisti così mediocri che infrangono l’immagine dell’inter e di tutti i tifosi del mondo, giocatori con una busta paga milionaria, scialbi, svogliati, senza nerbo ne fantasia ed idee… Di cosa se ne deve fare l’inter di questi signori, vergognatevi per come avete condotto la partita. Una squadra dilettantistica avrebbe messo l’anima e giocato megio, poi poteva anche perdere…ma avrebbero giocato alla morte !
    Personalmente sono per mandare via l’allenatore e tutto il suo staff e di conseguenza giocatori pappemolli. Noi poveri tifosi…presi di mira da altre tifoserie in particolare gli juventini, fiorentini, atalantini….

Lascia un commento