Storia

Sette gol all’Atalanta, anche nel 1990…

Nicola_Berti_-_Inter_2-1_Napoli_1988-1989Sette gol all’Atalanta non sono un inedito assoluto. Sarà che la storia si ripete, sarà che la cabala nel calcio esiste, ma l’Inter prima di ieri aveva già fatto sette gol ai bergamaschi. Era marzo anche allora, il 25 per la precisione, ed era il 1990, il derby lombardo finì 7-2 (vedi il servizio della Domenica Sportiva sotto). Fu una stagione particolare quella, la squadra di Trapattoni era stata duramente contestata dai tifosi due settimane prima dopo uno 0-0 contro il Verona dalla porta stregata. Il caso volle che fui presente in tenera età a quella disputa, grande fu il mio stupore nel vedere la propria squadra dileggiata dai suoi stessi tifosi al grido di Ve-ro-na Ve-ro-na, ma ero abbastanza pago di esserci e di aver strappato un autografo a Pierino Fanna, quel giorno in tribuna squalificato. Ma tornando al 7-2, fu chiaramente una risposta bulimica alle contestazioni di 14 giorni prima, in mezzo c’era stata la bella vittoria nel derby contro il Milan di Sacchi, ma la stagione era comunque compromessa, la squadra di Trapattoni, campione d’Italia (lo scudetto dei record), era stata eliminata al primo turno di coppa dei campioni (allora non c’erano i gironi) e non aveva aperto quel ciclo di vittorie tanto atteso. La domenica dopo arrivò un altro pareggio casalingo contro il Cesena e i nerazzurri si dovettero accontentare del terzo posto finale.

Nella foto: Nicola Berti festeggia lo scudetto del 1989.