Jovetic pesantissimo: “L’anno prossimo non accetterei altre panchine”

FBL-ITA-SERIEA-CARPI-INTER

Completo cambio di strategia da parte di Stevan Jovetic, dopo le parole concilianti dei giorni scorsi, il numero dieci nerazzurro ha praticamente sparato a zero su Mancini e davanti alle telecamere di Sky anche lui ha lasciato intendere di voler lasciare l’Inter se non avrà il posto da titolare assicurato, “avevo fatto bene fino a gennaio – sostiene il montenegrino – poi sono stato lasciato fuori per due mesi (in realtà è stato infortunato nel mese di febbraio ndr), ma non potevo di certo far gol dalla panchina, sicuramente non accetterei di essere gestito in questa maniera l’anno prossimo, ne parleremo con la società nei prossimi giorni, il calcio italiano è in flessione”. Insomma, come Checco Zalone nel film Quo Vado, il fantasista interista non accetta di lasciare il posto fisso, ma in realtà è stato una grande delusione ed anche oggi non ha convinto del tutto.

2 thoughts on “Jovetic pesantissimo: “L’anno prossimo non accetterei altre panchine”

  1. In effetto qualche tribuna in più sarebbe stata meglio! Comunque è l’Inter che si è resa conto di essere troppo per un giocatore che non rincorre l’uomo, non gioca per la prima punta e non determina nulla

  2. la partita non l’ho neanche guardata visto che considero già un fallimento essere arrivati a 2 partite dalla fine senza più obbiettivi e con un quarto posto molto deludente! Queste partite contano meno delle amichevoli estive!!
    Complimenti ai tifosi nerazzurri che anche nell’ultima partita senza più obbiettivi, sono andati in parecchi a San Siro! Sinceramente non si meritano questa squadra senza attributi e senza gioco e non si meritano neanche un allenatore che fa i cambi al 93esimo…

Lascia un commento