Che Inter sarà?

icardi rigore al realChe Inter sarà quella del 2014/15? Sembra troppo presto per dare una risposta, ma non è così. La prima amichevole, i nuovi acquisti, la disposizione tattica scelta, le dichiarazioni, ci dicono già qualcosa. Con il Real Madrid è venuta fuori un'”amichevole” con 42 falli, Mazzarri l’ha spiegata con la “voglia di vincere” da grande squadra, in realtà la grande squadra vince con il gioco, l’atteggiamento è piuttosto quello di chi vuole intimorire l’avversario e distruggere il suo gioco. Vedremo tanti calci e poco calcio. La difesa appare il reparto più solido, Vidic è di un altro pianeta e tutti gli altri componenti del reparto sono validissimi. L’Inter sarà una squadra che subirà pochi gol. Il modulo sarà il solito 3-5-1-1, perchè al di là delle chiacchiere Mazzarri conosce solo questo, vedremo se Thohir accetterà di fare la figura del fesso che si è fatto raccontare storie dal suo allenatore. Intanto Vidic ha espresso già le sue prime perplessità sul modulo a tre dietro, ma ancora più memorabile la sua risposta alla domanda cosa l’avesse colpito di Mazzarri: “Tutto e niente”. Si giocherà con tre difensori centrali, due terzini, due incontristi, una mezz’ala, un trequartista e un attaccante. Non aspettiamoci grande spettacolo, ma è lecito aspettarsi una squadra che lotti per il terzo posto, perchè siamo in un campionato dove più della metà delle squadre lotterà per non retrocedere e perchè con altri due buoni acquisti la rosa può essere competitiva.

2 thoughts on “Che Inter sarà?

  1. Non aspettiamoci niente di particolare sotto l’aspetto tattico e della qualità del gioco la prossima stagione, solo qualche magia di Kovacic ci potrà far sussultare dalla sedia. In campionato proveremo ad entrare nei primi 3 (ne dubito molto), in Europa League faremo la figura che ha fatto il Napoli 2 anni fa (farà giocare le seconde linee). L’unica magra consolazione è che c’è chi sta molto peggio di noi (Milan con Inzaghi in panca), e che molto probabilmente la juve non vincerà lo scudetto visto il mediocre allenatore che hanno preso per sostituire Conte. Quest’anno vincerà il campionato la Roma (più probabile) o il Napoli (se prende 2 difensori bravi)

  2. Il problema è sempre quello,il manico.Tu puoi fare la miglior campagna acquisti di sempre ma se le indicazioni tattiche sono quelle che abbiamo visto lo scorso anno e in queste due amichevoli il risultato sarà sempre lo stesso,partite senza tiri in porta,possesso palla inesistente,difesa a tre che va a discapito di un gioco fluido e che lui mantiene anche quando è sotto di un gol,ma soprattutto manca la mentalità x fare un gioco propositivo,che è la cosa più importante.Se poi aggiungiamo le sue indicazioni x la campagna acquisti ci accorgiamo senza essere andati a Coverciano al corso allenatori che Osvaldo è un giocatore molto bravo ma con caratteristiche molto simili a Icardi,che avrebbe bisogno di compagni con caratteristiche diverse.Per non parlare poi di Medel di cui l’inter non ha nessun bisogno in quanto ha caratteristiche incontrista senza qualità tecniche tali da giustificare l’acquisto,mi sembra un nuovo Gattuso,che conoscendo l’allenatore toglierà spazio a Kovacic o a chiunque abbia qualità.

Lascia un commento