Calcio estero

Bundesliga, il Dortmund vince ancora, ma questa volta non è goleada

borussia-dortmund-bundesliga-23092016_1sfhizbgo7p0v1d2c44t96vt18

Dopo aver segnato 17 gol nelle ultime tre partite, roba da play station, il Borussia Dortmund ne rifila solo tre al Friburgo, ma i ragazzi di Tuchel si confermano la squadra del momento. Partita fissata a lungo sul 2-1, ma mai realmente in discussione, grazie al possesso palla devastante dei gialloneri, anche se qualche traballìo della difesa e qualche colpo di testa del portiere Burki con la palla tra i piedi ha mantenuto un minimo tensione. Animi caldi nel primo tempo con il Friburgo che non ci sta a fare la comparsa, ma deve vedersela con le scorribande di Dembelè sulla sinistra, ma non mancano le giocate di Aubumeyang, Gotze e Castro. Il livello è alto e la Bundesliga, che non vedevo da un po’ di tempo, si conferma ancora superiore alla serie A per tasso tecnico, ma sopratutto per ritmi: Il tempo di ripresa del gioco è rapidissimo, i giocatori che vanno a terra si rialzano immediatamente e battono subito corta la punizione riprendendo il filo del gioco e anche il Friburgo ha un buon palleggio, le rare volte che il Borussia glielo concede. Ai gol di Aubameyang e Piszczek risponde Philipp, ma poi il Friburgo non ha altre occasioni per pareggiar e allo scadere arriva il 3-1 di Guerreiro. Il Bayern è avvisato.