Editoriali

Sì, domenica è decisiva

gaglia joao marioAgli allenatori non piace parlare di partite decisive, ti risponderanno che ogni partita vale tre punti e il calendario è ancora lungo. Nemmeno a noi piace, ma domenica è così. Sì, è decisiva, con la Roma si decide tanto, tantissimo. Una vittoria aprirebbe la strada verso la Champions League, una non vittoria probabilmente, molto probabilmente, la sbarrerebbe del tutto. Non solo, anche la conferma sulla panchina di Pioli passa da domenica sera, perchè sì, puoi fare bene, ma in questo maledetto calcio tutto passa dai risultati. E l’Inter, da anni, ha un solo risultato, un unico chiodo fisso, la Champions, che manca da quel marzo 2012, quando il Marsiglia festeggiò a San Siro. Allora domenica per la coppa dalle grandi orecchie, per il mister, per tutto il mondo nerazzurro, vinciamo.

Nella foto: Gagliardini e Joao Mario si abbracciano dopo un gol al Pescara.