News

Pioli: “La nuova società ha bisogno di tempo, il crollo non è stato fisico, leader? Tanti”

“Non ho mai pensato alle dimissioni e mai lo farò. In questi mesi se avessi dovuto convocarvi per ogni voce non vera vi avrei chiamato spesso qui.” Questo Stefano Pioli in conferenza stampa, tornando a parlare a una settimana dalla debacle di Firenze. Una smentita secca per il tecnico, che poi spiega: “Crollo fisico o mentale? Non è stato fisico, è vero che avevamo speso molto nella rincorsa, ma dai dati che abbiamo non c’è stato crollo fisico. In queste cinque partite abbiamo avuto difficoltà a mantenere la continuità nell’arco dei 95 minuti ed è una cosa grave che non ci era successa prima. Il Napoli? E’ una squadra organizzata che da anni si qualifica per la Champions, con un progetto definito, che ha avuto delle entrate economiche che gli hanno permesso di programmare, noi veniamo da un cambio societario, la nuova proprietà ha bisogno di tempo per programmare un percorso che sicuramente riporterà l’Inter ad alto livello. Chi è il leader in campo? Ce ne sono tanti, abbiamo giocatori esperti, che giocano in nazionale.”