Vox Populi

Vox populi: Spalletti, servono soluzioni!

Tutto grande nel primo tempo: velocità, intensità, pressione (quella della Roma), portiere (stavolta Allison), errore, quello decisivo di Santon. L’Inter ha avuto anche le sue occasioni per segnare, ma è la prima volta che finisce in svantaggio nel primo tempo a S.Siro in questo campionato. Ripresa e la Roma si abbassa vistosamente. Comincia allora un assedio dell’Inter, ma Allison è prodigioso e fa l’Handanovic della situazione fino al pareggio di Vecino (ma Fazio fa un errore clamoroso come Santon). Si poteva vincere, ma anche perdere. Forse l’allenatore Di Francesco ha sbagliato decidendo una difesa-catenaccio, spostando la posizione di alcuni giocatori e scegliendo un disastroso Peres, ma anche Spalletti deve pensare ad altre soluzioni (non vince in campionato da sei giornate), altrimenti il cammino verso la Champions potrebbe essere faticoso. A goderne oggi sembra solo la Lazio.

Tifosi soddisfatti solo del risultato, ma con tante perplessità circa il gioco prodotto e la possibilità di raggiungere la Champions tanto voluta, anche se rimane la speranza. Critiche verso alcuni giocatori e permane la richiesta a Spalletti di trovare nuove soluzioni. Qui i commenti dei tifosi interisti raccolti dai siti di Eurosport.it + mediaset sport.it +  Gazzetta.it.

 

“Partita all’insegna delle follie tattiche dei due allenatori: prima Spalletti consegna il centrocampo alla Roma avanzando Vecino e lasciando Gagliardini solo contro 3; poi Di Francesco mette dentro due bidoni e stravolge la difesa. stasera hanno proprio letto male la partita entrambi.

Il pareggio è risultato giusto alla fine, per quanto visto in campo…l’Inter francamente non ha giocato per un’ora abbondante, e questo non è accettabile; visti gli ultimi 20 minuti di difficoltà di una Roma comunque non trascendentale era possibile vincere.

Troppo prevedibili nel primo tempo. Nel secondo si e’ finalmente fraseggiato sulla corsia centrale!
Spalletti deve apportare qualche modifica!
Gagliardini e’ da lasciare in panchina e’ in confusione totale.

Un punto solo ma importante in ottica CL perché’ a parità’ di punti alla fine rimarremo comunque davanti alla Roma. Ma siamo ancora lenti e prevedibili in fase d’impostazione. E Gagliardini mi sembra un bimbo perso nel parco.

Dopo cinque mesi l’unica soluzione offensiva sono i cross dalle fasce con Icardi, il piu’ delle volte solo in area…abbiamo giocatori senza personalita’ e di livello medio, a parte tre/quattro.

Da interista dico pareggio giusto.Ma Santon è autolesionista?
4 punti buttati per colpa sua. Partita buttata via da Di Francesco.

Importante non perderla. Ora c’è da lavorare su due cose per arrivare all’obbiettivo: 1 d’ambrosio si deve adattare alla corsia sinistra (santon non sa difendere dalbert non sa giocare) 2 spero che la società dopo sta partita si rende conto che Ramires serve come il pane.

L’unica cosa di positivo è essere riuscita a riprenderla alla fine, per il rotto della cuffia.Vedere giocare questa squadra per un tifoso è un supplizio e un atto di fede infinita. Questi sono carenti in animus pugnandi, cattiveria agonistica, un centrocampo con Gagliardini, Borja e Vecino è da meta classsifica.
Preoccupante l’ involuzione di Perisic. Bene Skriniar che si dimostra un ottimo acquisto. Finalmente Cancelo inizia a crescere di partita in partita. Un buon punto, adesso abbiamo il calendario un po’ più soft e avremo tempo per risalire.
Personalmente credo che Brozovic e Dalbert devono essere accompagnati gentilmente alla porta, senza stare a discutere un secondo. Non si può accettare di vedere dei giocatori fare sistematicamente errori che in prima categoria nessuno fa e Santon ha fatto fare nuovamente un goal, dopo l’udinese grazie a lui l’inter ha faticato molto di più”.