News

Vecchi: “A chi arriverà lascio tre punti e un gruppo coeso”

vecchi-felice

“Mi porto via una vittoria in Serie A, una grande esperienza, dalle grande emozioni. Devo ringraziare tutti e soprattutto i giocatori per la disponibilità ad essere guidati dal sottoscritto. E’ una grandissima soddisfazione dal punto di vista personale perché era apprezzato dai giocatori”. Queste le parole di Vecchi riportate da Fcinternews durante la conferenza postpartita. La sua esperienza si chiude con una sconfitta e una vittoria, concedendo nel complesso poche occasioni agli avversari, nessuna di fatto al Crotone. La squadra di Vecchi è apparsa più equilibrata di quella di De Boer, ma ora il tecnico tornerà al suo lavoro con la Primavera. Lascia però qualche consiglio al suo successore, che verrà annunciato nelle prossime ore: “Icardi meglio punta unica o in una coppia? Possono incidere tante cose su questa decisione, ogni partita è diversa dalle altre. Se non si è sereni anche le qualità tecniche dei giocatori non vengono fuori, ma per giocare con le due punte serve trovare equilibrio. Con Eder lo riusciamo a tenere, al di là delle prestazioni, perché c’è stata una predisposizione di tutti al sacrificio e può tornare utile anche in futuro. Il gol di Perisic ha liberato la gioia in me, meritavamo di andare in vantaggio prima e questa cosa ci stava mettendo in difficoltà dal punto di vista mentale. Sarà questa l’immagine che rimarrà nella mia mente. A chi arriverà lascio tre punti e un gruppo coeso che possa darsi una mano vicendevolmente visto che per lungo tempo sono stati più individualisti che gruppo”.