Una scommessa su Pirlo

pirlo-new-york-cityUn terzino, un regista e un attaccante. Questa la lista della spesa di Mancini per il mercato di gennaio. I nomi che circolano sono tanti, ma in questo momento si possono azzardare un paio di scommesse. (continua sotto)

Nel toto-nome dei terzini il più probabile è quello di Van der Wiel, esterno del Psg, mentre in attacco c’è attsa per l’arrivo di Calleri dal Boca. A centrocampo invece proviamo a fare una scommessa: tutti i giornali danno per sfumato l’arrivo di Pirlo all’Inter eppure voglio puntare sul suo arrivo. La sua dichiarazione, “voglio rispettare il contratto con i NYC”, è una dichiarazione sentita mille volte in bocca ai calciatori e non sempre rispettata. In realtà se Pirlo arrivase in prestito per un periodo tra i tre e i cinque mesi, il contratto con la formazione americana non verrebbe affatto stracciato, con il bresciano di ritorno nella grande mela in tempo per la nuova stagione. D’altronde è un Pirlo motivatissimo ad andare a Euro2016 e che sa che Conte gli ha detto che la cosa migliore per arrivarci sarebbe tornare in Europa nei mesi precedenti.. E allora si accettano scommesse.

7 thoughts on “Una scommessa su Pirlo

  1. Secondo me Pirlo non giocherebbe all’inter.. Questa squadra non è senza regista per caso. Secondo me non giocherebbe molto se arrivasse, anche perché all’Inter nessuno è titolare dalla difesa in su.

  2. Anch’io sono uno di quelli che crede che Pirlo verrà all’inter per giocarsi le chance per l’europeo. Per rispondere a Fra, se Pirlo dovesse venire, giocherà titolare quasi sempre. Addirittura penso che Mancini cambierà modulo per proteggerlo di più, ma se Pirlo viene all’inter gioca sempre, ci sono pochi dubbi!
    Gli metterà due mastini al fianco e giocherà con un 4-3-3 o 4-3-1-2. Io sono favorevole! Un centrocampo con Medel e Melo non si può più vedere!!

    1. Se Mourinho ha cambiato modulo per Pandev (!) lui può cambiarlo per Pirlo.. Non sono contrario.. però penso che non verrà.. Anche se le ultime dichiarazioni non erano male. Non so se erano del suo vecchio libro o recenti, ma ha detto “Tardelli mi ha impedito di diventare una bandiera dell’Inter”.. Cioè l’Inter è la sua squadra del cuore.

  3. Mourinho non ha cambiato modulo per Pandev… ma per vincere la champions! Al posto di Pandev ci avrebbe messo anche Stankovic ma avrebbe comunque giocato col 4-2-3-1 anche senza Pandev (che è stato fondamentale per dare equilibrio alla squadra).
    Su Tardelli ha detto semplicemente la verità e la storia lo dimostra. Appena arrivato all’inter (forse il peggiore allenatore di tutta la storia nerazzurra) non gli ha mai dato fiducia dopo che era stato un suo pupillo nell’under 21! Bisognerebbe chiederlo qualche volta a Tardelli il perché di questa scelta sciagurata! A noi interisti Pirlo ci è rimasto sul gozzo. So dovesse venire questi mesi e magari ci aiutasse a vincere qualcosa, sarebbe una minima consolazione!!

  4. Time Stamkovic ti garantiva un gran piede ma non il dinamismo di Pandev. Ricordate la partita a Barcellona, a un certo punto Pandev nella propria area ne salta uno o due, poi si fa mezzo campo palla al piede, la dà a Motta che la passa a Maicon che arriva anche lui come un treno e segna.. Pandev ti poteva dare queste cose.. A Mou piaceva, non era una seconda scelta.. Cmq buon anno ragazzi!

Lascia un commento